Home News Cane fedele salva la vita di una donna precipitata in un fosso

Cane fedele salva la vita di una donna precipitata in un fosso

In Nuova Zelanda, un cane fedele salva la vita della sua proprietaria, una donna precipitata in un fosso con la sua automobile.

cane fedele
(Facebook)

Quando l’auto di Kerry Jordan è precipitata per circa 100 metri lungo una ripida sponda e la donna si è trovata ferita nella boscaglia per tre notti fredde, è stato il suo cane, Pat, a salvarle la vita. La 63enne è stata salvata nei giorni scorsi nei terreni agricoli nei pressi di di Pahiatua, vicino a Palmerston North, città della Nuova Zelanda che si trova nella regione di Manawatu-Wanganui. Stava guidando da Masterton a Palmerston North, quando si è schiantata fuori dalla strada sul lato orientale della pista verso le 6.30 del mattino.

Leggi anche –> Cane fedele chiede aiuto per il padrone precipitato in un burrone

Il salvataggio della donna precipitata nel fosso e del suo cane fedele

Un portavoce della polizia ha sottolineato come la macchina abbia sfondato una recinzione e il mezzo sia precipitato per quasi 100 metri lungo una ripida riva. Il pilota dell’elicottero di salvataggio di Palmerston North, Mike Garrett, ha detto che Kerry Jordan è stata individuata per la prima volta da un residente: “Penso che la persona che l’ha trovata abbia visto il pezzo di recinzione mancante e poi hanno visto un cane correre in giro. A causa della posizione, era ben nascosta dalla strada, ecco perché immagino che nessuno tra i residenti abbia visto la macchina precipitare nel fosso”. Si ritiene che la donna si sia trascinata fuori dal veicolo precipitato e abbia cercato riparo sotto un cespuglio. È stata trovata sotto un albero con il suo cane, ha detto la portavoce della polizia.

I vigili del fuoco e dell’ambulanza sono stati i primi ad arrivare sulla scena e si sono resi subito conto che l’auto, che era atterrata su un crinale in una ripida collina, avrebbe dovuto essere estratta in elicottero. La donna aveva molto freddo ed era a rischio ipotermia. L’amica Fiona Northe ha dichiarato alla NZ Herald che la sopravvivenza della donna è dovuta al suo fedele cane, che lei spesso definisce “suo figlio“. La donna ha contratto la polmonite, ma non solo: ha una caviglia gravemente rotta, torace e sterno schiacciati, tanto che si è reso necessario il ricovero in terapia intensiva. All’arrivo dei soccorsi, Pat – il cane della donna, un border collie – si è allontanato, forse impaurito dal trambusto. In seguito è stato recuperato dalle squadre di Vigili del Fuoco e di Emergenza e si crede di essere in un rifugio a Dannevirke. Si spera che presto possa riabbracciare la sua proprietaria.

Leggi anche –> Anziano caduto in un burrone salvato grazie al latrato del suo cane

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI