Home News Cane ferito, un pazzo lo assale armato di machete – VIDEO

Cane ferito, un pazzo lo assale armato di machete – VIDEO

CONDIVIDI
cane ferito
Il cane ferito durante un assalto con un machete

Cane ferito in seguito ad un improvviso assalto con un machete. Il pazzo autore del gesto è stato individuato e rischia una severa pena detentiva.

Nonostante in Perù ci sia una pena di un massimo di 5 anni per coloro che si macchiano di maltrattamento di animali, non è infrequente assistere a casi di violenza anche atroci ed aberranti come quello del quale vi stiamo parlando. Per alcune persone sembra non essere un motivo valido dal recedere dal mettere in pratica comportamenti mostruosi. Ed infatti le immagini di una telecamera di sicurezza hanno catturato nella città di Chimbote un soggetto che ha attaccato un cane avvalendosi di un machete. Il fatto è avvenuto all’interno di un distributore di benzina. Il video mostra come l’uomo selvatico insegua un cane – che si è scoperto chiamarsi Hachi – con una caratteristica spadona affilata. Il soggetto riesce a colpirlo alcune volte. Il tutto mentre i lavoratori della stazione di servizio situata al chilometro 421 della strada Panamericana Norte per uscire a Chimbote, provano a fermarlo senza fortuna.

Cane ferito, un maniaco lo colpisce con un machete

Nella scena appare poi un altro cane, il quale interviene per difendere il suo compagno dal brutale pestaggio. Tuttavia non è sufficiente fermare l’uomo, che successivamente è stato identificato come Felipe Román Saavedra Rubio. Uno dei lavoratori di stanza nell’aria di servizio ha subito alcune ferite al suo orecchio destro, oltre ad un taglio al polso ed al dislocamento della spina dorsale. Tutte ferite rimediate nel tentativo di fermare qulla persona indemoniata. Il piccolo “Hachi” se l’è cavata solo con una profonda ferita testa. Le immagini che circolano attraverso i social network sono diventate virali. E le autorità locali sono già entrate in loro possesso.

Altri recenti episodi di crudeltà

Adesso le utilizzeranno per incriminare ufficialmente Felipe Rubio per violenza e maltrattamento nei confronti di animali. Un reato diventato perseguibile per effetto della legge che è stata approvata dal Congresso della Repubblica del Perù nel 2015 e successivamente incorporata nel codice penale. La follia delle persone nei confronti di cani e di animali in genere non ha limite. Sempre in Perù qualche giorno fa si è verificato l’ennesimo avvenimento odioso. Un uomo stava trascinando il proprio quattrozampe dopo averlo legato ad un ciclomotore. A fermarlo è stato un furibondo autista di autobus che aveva incrociato per caso il suo percorso.

A.P.