Home News Cane ferito salvato dai Vigili del Fuoco in provincia di Benevento

Cane ferito salvato dai Vigili del Fuoco in provincia di Benevento

CONDIVIDI

I Vigili del Fuoco della stazione di Vitulano, in provincia di Benevento, sono intervenuti per trarre in salvo un cane le cui condizioni di salute sono risultate essere alquanto compromesse. L’animale era malato e ferito e si era rifugiato all’interno di un deposito di materiale incluso nel territorio del centro sannitico. Dopo una segnalazione, il quattrozampe di piccola taglia è stato individuato e recuperato con un intervento immediato quanto breve da parte dei VVF, e del fatto è stata informata anche Giovanna Rossi, presidente della locale sezione di AIDAA.

Lorenzo Croce, presidente della nota associazione animalista, ha ringraziato la donna per essersi attivata in questo caso specifico oltre a porre i propri complimenti ai Vigili del Fuoco. Il cane si trova ora al sicuro ed è già stato sottoposto alle cure specifiche per far si che presto possa recuperare la forma migliore, con tutta probabilità poi verrà messo nella situazione di poter essere adottato.

Tra i recenti casi di salvataggio verificatisi negli ultimi giorni qui da noi in Italia spicca anche il recupero avvenuto sabato mattina di tre cani meticci, costretti a vivere nei pochissimi metri quadri di un camper parcheggiato in una strada di Sassuolo, in provincia di Modena. A recuperarli sono stati i locali vigili urbani, che li hanno tratti fuori da un ambiente reso malsano dagli escrementi degli stessi animali, ora ospitati in un canile del posto.

Altro salvataggio è stato quello che ha avuto a luogo in una ditta abusiva di Firenze, che usava tre quattrozampe come cani da guardia, ma i tre versavano in un avanzato stato di denutrizione e vivevano tra i rifiuti. Non c’è fine purtroppo alle vessazioni ai quali parecchi sfortunati animali sono sottoposti da parte di persone insensibili alle loro sofferenze. L’invito rivolto a tutti è quello di segnalare eventuali casi di abusi alle autorità qualora ci sia il verificarsi di episodi del genere.

AIDAA – sito web ufficiale