Home News Cane spaventato salvato per strada: la sua gratitudine conquista la rete

Cane spaventato salvato per strada: la sua gratitudine conquista la rete

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
Hand in paw, riconscimento di un cane salvato dalla strada

La parola amore si nasconde forse nella gratitudine di un cane impaurito, salvato per strada. E’ sufficiente guardare queste immagini condivise da un’associazione animalista americana che opera in California. E’ sufficente soffermarsi sulla dolce Matilde, una meticcia di taglia media, trovata per strada dai volontari.

Il cane era impaurito e correva all’impazzata. Le persone terrorizzavano il cane che si nascondeva ovunque. I volontari della Hand in paw si sono rifiutati di lasciare Matilde per strada. Hanno effettuato degli appostamenti e hanno inseguito il cane. Il povero animale aveva trovato rifugio vicino alla serranda abbassata di un negozio. Quando i volontari sono arrivati, Matilde tremava dalla paura e aveva fatto i suoi bisogni addosso.

Dopo diversi tentativi di approccio, la volontaria di Hand in paw è riuscita a recuperare Matilde. Ci sono voluti pochi istanti affinché quella dolce meticcia si abbandonasse definitivamente alle braccie di quella persona che l’aveva salvata.

contenuto 100% originale
Matilde si nasconde tra le braccia della volontaria

La gratitudine e la fiducia di un cane

Gli scatti fotografici che documentano il suo recupero sono davvero commuoventi. Colpisce soprattutto un’immagine, quella di Matilde tra le braccia della volontaria, seduta in automobile. Il cane che poche ore prima era terrorizzato, si lascia andare e stringendosi al petto della volontaria, poggia delicatamente il suo muso sulla spalla della giovane donna.

“Ha nascosto il suo muso tra le mie braccia durante tutto il tragitto. Dopo aver fatto circa 5 bagni, adesso dorme serenamente”, scrive lo staff dell’associazione condividendo le immagini del salvataggio del cane. Secondo l’appello condiviso sulla pagina facebook dell’associazione, il cane ha circa 6/8 mesi. A scegliere il nome “Matilde” sono stati i sostenitori dell’associazione.

“Grazie a tutti coloro che hanno aiutato oggi”, scrivono i volontari. Dagli aggiornamenti si apprende che Matilde sta lentamente riprendendo fiducia nelle persone. Presto questa tenera meticcia potrà essere data in adozione e riprendere a vivere circondata dall’amore e dagli affetti della sua futura famiglia.

Come dimostrano molte immagini che girano in rete, dai cani salvati in tutto il mondo, la dolcezza e la fiducia di queste creature è forse la più bella ricompensa per chi ha dedicato loro la vita.

Matilde che poggia il suo muso sulla volontaria, è un’immagine davvero forte che comunica una sensazione indimenticabile. Quella di un cane che per la prima volta si abbandona ad una persona. Tradire quella ingenuità è forse uno dei crimini peggiori.

 

C.D.