Home News Cane ingoia una mascherina chirurgica abbandonata in un parco

Cane ingoia una mascherina chirurgica abbandonata in un parco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:06
CONDIVIDI

Un cane era uscito a passeggio con il suo padrone, quando per errore ha ingoiato una mascherina chirurgica abbandonata in un parco pubblico

cane ingoia mascherina
La radiografia del cane che ha ingerito la mascherina chirurgica (Foto Facebook)

Una vicenda che mostra la pericolosità dell’inciviltà di alcuni individui. Quello che dovrebbe essere un dispositivo di protezione per alcuni diventa invece un potenziale pericolo per la salute di altri esseri viventi, a causa della “disattenzione e la noncuranza di alcuni individui

Potrebbe interessarti anche: La reazione del bambino al cane morto per aver mangiato degli avanzi sulla spiaggia

Le pericolose conseguenze dell’errato smaltimento dei rifiuti: cane ingerisce una mascherina

cane kobe
Kobe, il cane che ha ingerito una mascherina chirurgica (Foto Facebook)

Kobe, un dolce quattro zampe stava tranquillamente passeggiando con il suo proprietario in un parco pubblico. Ma durante il percorso il cane si è imbattuto in una mascherina abbandonata che ha ingerito per errore, scambiandola per cibo.

Il padrone del cucciolo, conscio dei serio rischio che stava correndo il suo amato cagnolino, lo ha prontamente condotto allo Small Animal Hospital, il centro veterinario della Universita di Glasgow.

Al Fido è stata fatta una radiografia per verificare se la mascherina fosse dotata di piattina stringinaso, poiché la sua presenza avrebbe complicato la già delicata condizione del cane.

Potrebbe interessarti anche: La plastica potrebbe aumentare a livello esponenziale: lo dice una ricerca

Fortunatamente nonostante fosse presente, la piattina era piccola e flessibile, quindi i veterinari hanno optato per indurre il vomito al povero cagnolino ed evitare di intervenire mediante operazione.

La mascherina è stata così espulsa dal corpo di Kobe. Anche se non ha vissuto una bella esperienza, il piccolo se l’è cavata con un piccolo spavento e la faccenda si è risolta nel migliore dei modi. Purtroppo questo non è il primo caso di quattro zampe che ingerisce una mascherina, scambiandola per del cibo.

Il WWF, proprio in questi giorni, ha fatto partire una campagna di sensibilizzazione nelle scuole, per far comprendere in maniera chiara e decisa le gravi conseguenze dell’abbandono dei rifiuti, in particolar modo delle mascherine monouso, non solo per l’ambiente ma anche per la salute degli animali.

M. L.