Home News Cane lasciato al freddo di un balcone: ecco come è stato salvato

Cane lasciato al freddo di un balcone: ecco come è stato salvato

CONDIVIDI

cane25

L’inverno appena trascorso non ha fatto registrare temperature da record, anzi si è mantenuto su livelli piuttosto ‘caldi’, eppure alcune zone del mondo durante i mesi invernali sono sempre molto fredde. Tant’è che il Canada è stato scosso per una vicenda che poteva avere un risvolto molto triste a causa del freddo: al quattordicesimo piano di un edificio a Toronto, un cane è stato lasciato fuori a un balcone a congelare a meno venti gradi sotto zero. Il Pitbull era chiuso all’esterno e abbaiava per chiedere aiuto. I soccorsi sono arrivati in tempo per salvarlo ma non si sa quanto tempo l’animale sia rimasto a soffrire al freddo, quello che è certo è che l’allarme del cane si è fatto sentire e tutto il quartiere si è offerto per prestargli aiuto. Alla fine, dopo circa un’ora da quando è stato notato l’animale, un agente di polizia è intervenuto riuscendo ad entrare nell’appartamento e salvando il povero cane.  Il fatto si è verificato ad inizio marzo, ma solo nelle ultime settimane ha avuto degli sviluppi inattesi: tutti se l’erano presa col padrone del cane chiedendo che fosse incriminato per maltrattamento di animali, ma in realtà attraverso una campagna stampa è venuto fuori che il Pitbull era stato chiuso fuori inavvertitamente. Ora sappiamo che il cane si chiama Duck e che il suo umano è grato all’intero quartiere per averlo salvato.