Home News Cane maltrattato: Chilaquil, reso brutto dalla malvagità degli uomini – FOTO

Cane maltrattato: Chilaquil, reso brutto dalla malvagità degli uomini – FOTO

CONDIVIDI
cane maltrattato
Chilaquil, il cane maltrattato in maniera orribile

Chilaquil è un cane maltrattato per anni senza alcun motivo. Ora vuole solo essere amato.

Lui è Chilaquil, un tenero cucciolone dotato certamente non di bell’aspetto. Ma non per questo non merita di essere amato e coccolato come tutti gli altri quattrozampe di questo mondo. È esattamente quanto affermato dai volontari dell’associazione animalista che se ne sta prendendo cura. “Chilaquil non avrà un aspetto piacevole, ma non va discriminato per questo”. Questo animale vive in Messico ed è stato salvato dopo che per ben 6 anni ha sempre vissuto da prigioniero, legato ad un albero e costretto a nutrirsi di rifiuti. Qualcuno gli ha causato delle gravissime lesioni e gli ha anche gettato dell’acido in bocca. Questo rendeva molto più complicato mangiare e respirare. Poi un giorno Chilaquil è riuscito a fuggire. Questo cane è frutto di un incrocio particolare di Chow Chow. La sua storia è stata ricostruita dopo che i volontari animalisti hanno raccolto diversi indizi sul suo conto. La vicenda di questo povero cane maltrattato si è verificata per la precisione nel quartiere di Tláhuac, a Città del Messico.

Cane maltrattato nel peggiore dei modi, ora sta tornando alla normalità

Non si sa chi abbia causato a questo povero essere quelle ferite. Il veterinario che lo ha sottoposto ad una visita ha notato che però gli sono state inferte in maniera non consueta. Non si tratta di tagli inferti con un coltello o simili. Queste lesioni sono principalmente frutto di bruciature, soprattutto sul muso. Chilaquil poi ha anche perso il naso, e la carne attorno ai denti si era corrosa al punto da renderli sporgenti. Si era reso necessario sottoporlo ad un delicato intervento chirurgico, per far si che ingoiare cibo e respirare divenissero processi più normali. Un problema particolare sorto nel caso di questo sfortunato cane maltrattato si è avuto nel fatto che all’inizio faticava ad accettare le crocchette. Per anni infatti Chilaquil si era nutrito soltanto di residui di cibo trovati nella spazzatura. Tortillas e pane o simili, soprattutto.

Non è mai stato amato

Per cui ha dovuto adattarsi a quella che è una nuova dieta. E pare che debba ancora accettare il tutto. Inoltre non ha mai ricevuto delle carezze. E le coccole per lui hanno rappresentato una novità assoluta. Le persone che si stanno prendendo cura di lui hanno notato che questo cucciolone desidera avere nuovi amici a quattrozampe. Adesso vive con altri due cani, ma non gli bastano. Quando viene portato al parco per delle passeggiate socializza con tutti. Una cosa che non ha mai potuto fare in tanti anni. Intanto si renderà necessaria una nuova operazione per lui, al muso. Ma quel che conta è che il peggio sia definitivamente alle spalle.

A.P.