Home News Cane muore per difendere bambino dall’attacco di un cinghiale

Cane muore per difendere bambino dall’attacco di un cinghiale

CONDIVIDI

Ha sacrificato la sua vita per salvare il suo padroncino

cane si sacrifica per padrone
Cagnolino si sacrifica per salvare il padroncino

Il problema della convivenza con specie selvatiche è comune e diffuso in tutto il mondo. Che siano tigri, elefanti, leoni o cinghiali, orsi e lupi, i grossi mammiferi e predatori si spingono nei pressi dei centri urbanizzati per individuare cibo. A causa della perdita dell’habitat e della carenza di prede o cibo, anche a seconda delle stagioni quelle più arride o alluvioni, gli animali si avvicinano in maniera pericolosa alle città.

Nella periferia di Bari, un cane è stato dilaniato da un branco di cinghiali. Per cui in molti si sono chiesti cosa poteva accadere se al posto dell’animale ci fosse stato un bambino.

E’ quanto accaduto non in Italia, bensì nella vicina Spagna, dove in alcuni comuni limitrofi a Barcellona, la presenza dei cinghiali sta diventando invasiva.

A ​​Sant Vicenç dels Horts, da diverse settimane i cittadini hanno lamentato e denunciato la presenza dei cinghiali, temendo per la proprio incolumità. Continue aggressioni tra le quali in ultimo, l’attacco in pieno giorno di un cinghiale ad un bambino di 4 anni.

Come riportato dai media spagnoli, un bambino di 4 anni stava giocando con il suo cane nel parco di una zona residenziale quando è sopraggiunto un branco di cinghiali. Un esemplare si è diretto verso il bambino per attaccarlo. Il cane, che era al guinzaglio del tipo allungabile, si è frapposto tra il cinghiale e il bambino, per difendere il suo padroncino.

Non appena i genitori si sono accorti di quanto stava accadendo, sono corsi dal bambino per metterlo in salvo.

“È un’area dove andiamo abitualmente e quel giorno il cane, che era al guinzaglio si è fatto improvvisamente avanti e abbiamo visto quel cinghiale che stava cercando di attaccare mio figlio di quattro anni”, racconta il padre del ragazzino.

L’uomo ha raccontato di aver preso subito tra le braccia il figlio e si è messo a correre per cercare un posto dove metterlo al sicuro con la madre. Poi, è tornato a riprendere il cane, di 10 anni, ma era troppo tardi.

“Nel frattempo, un ragazzo che aveva assistito alla scena è andato in soccorso del cane, riuscendo a strapparlo dalla furia del cinghiale. Lo abbiamo portato dal veterinario ma purtroppo le ferite erano troppo gravi ed è morto poco dopo”.

In un post, il padre del bambino ha espresso la profonda amarezza nel comunicare il decesso dell’amato cane, ringraziando il giovane che ha tentato di salvarlo.

Una storia che ancora una volta testimonia la straordinaria fedeltà dei nostri compagni a 4zampe.

Ecco il post del padre +++ATTENZIONE IMMAGINI FORTI+++

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI