Home News Cane preso a frustate calci e pugni al centro della città

Cane preso a frustate calci e pugni al centro della città

Un altro episodio di maltrattamento si è verificato al centro della città sotto gli occhi attoniti dei passanti che hanno visto un ragazzo prendere a frustate il proprio animale domestico.

Cane preso a frustate
Cane preso a frustate (Foto Twitter)

Alessandria mentre i cittadini passeggiavano per le vie del centro per gli ultimi acquisti natalizi un ragazzo che all’apparenza sembrava non aver alcun problema e stava passeggiando tranquillamente con il suo cane ha iniziato a inveire e frustare con il guinzaglio il povero cane.

Potrebbe interessarti anche :Prende a pugni il cane ora implora la polizia per poterlo riavere

Cane preso a frustate

(Foto Pixabay)

La scena che i cittadini si sono trovati ad osservare è stata a dir poco scioccante, infatti il ragazzo ha iniziato a prendere a calci e pugni il grosso cane, un meticcio di molosso dalla stazza imponente e ha iniziato a frustare con il guinzaglio la povera creatura indifesa che piangeva e cercava di liberarsi dalle botte di colui che avrebbe dovuto proteggerlo.

I passanti agghiacciati dalla tremenda scena a cui stavano assistendo hanno deciso di recarsi immediatamente dalle forze dell’ordine mettendoli al corrente della situazione che si stava verificando al centro della città.

A quanto pare il culmine della situazione si è raggiunta all’interno di un bar che a quanto pare l’uomo era solito frequentare. Dopo la segnalazione dei cittadini che allibiti dal comportamento dell’uomo hanno deciso spontaneamente di recarsi in caserma allertando le forze dell’ordine per testimoniare sul maltrattamento . Si è scoperto che l’uomo era un pregiudicato già noto alle autorità.

L’uomo dopo la segnalazione è stato raggiunto nel centro storico della città ed è stato denunciato dai carabinieri di Casale Monferrato per aver maltrattato il proprio animale.

A quanto riportato sembra però che questa non sia stata l’unica volta che il cane sia stato maltrattato in pubblico dal ragazzo. Secondo quanto riportato da alcuni giornali locali  infatti sembra che i maltrattamenti del grosso meticcio siano avvenuti svariate volte, ma ogni volta che qualche passante provava a ribellarsi provando a difendere il cane, il proprietario minacciava pesantemente i passanti che tentavano di difenderlo.

Questa volta però i passanti hanno deciso di recarsi immediatamente dai carabinieri di  Casale Monferrato per segnalare e denunciare l’uomo per maltrattamenti.

Esiste infatti una specifica la legge che tutela gli animali dai maltrattamenti ed è l’articolo 544 del codice penale che recita e prevede : ” Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro.”

Il cane è stato sequestrato dai carabinieri e portato all’ASL veterinaria di Alessandria che ha visitato il cane constatando che l’animale è molto spaventato ma in buone condizioni di salute.

L.L.