Home News Cane di razza perde pelo: trovato morente con la ‘pelle d’elefante’ –...

Cane di razza perde pelo: trovato morente con la ‘pelle d’elefante’ – FOTO

CONDIVIDI
pelle d'elefante
(foto RSPCA/Facebook)

Le foto scioccanti mostrano un cane di razza così trascurato che il suo pelo è caduto lasciando la “pelle di elefante”, ma la proprietaria nega le accuse.

Un cane di razza West Highland Terrier era talmente trascurato che i suoi soccorritori non riuscivano a capire quale razza fosse e ora la sua proprietaria ne deve rispondere davanti a dei giudici. Bobby non aveva quasi peli e aveva la pelle “a forma d’elefante” quando fu trovato. Fu notato da un’infermiera di distretto in una gabbia sporca e infestata dalle pulci in un sottoscala, durante la visita in casa della proprietaria, Yvonne McAllister.

Leggi anche –> Cane salvato dal suo stesso pelo: non era mai stato tosato

Cane di razza ritrovato in condizioni orribili

Il cane era in condizioni orribili e indistinguibile da quale razza fosse, hanno spiegato i giudici, sottolineando come in seguito il povero animale è stato abbattuto. Il procuratore della RSPCA, Paul Ridehalgh, ha detto che la pelle di Bobby era rosa con le orecchie “il doppio delle dimensioni” normali e le sue zampe erano “ricoperte di erba e avevano cominciato a torcersi”. La corte ha sentito come McAllister, 55 anni, ha detto all’infermiera che Bobby aveva una malattia della pelle e aveva comprato lo shampoo ma non lo aveva portato dal veterinario.

Aveva anche comprato delle cesoie ma Bobby “non avrebbe permesso a nessuno vicino a lui di tagliargli le unghie”. Ridehalgh ha detto che durante la visita Bobby “non ha alzato la testa, né scodinzolava o si muoveva”. Secondo la RSPCA, Bobby deve aver avuto la malattia della pelle per un lungo periodo di tempo ed è stato sottomesso, reso apatico e riluttante a muoversi. Quando ha chiesto di portare il cane da un veterinario, McAllister ha rifiutato e ha detto che voleva una valutazione indipendente. La polizia è stata chiamata nella proprietà e Bobby è stato portato al Myerscough Veterinary Group di Blackburn, Lancs.

Il processo alla proprietaria del cane

Durante il processo, il procuratore ha dichiarato: “Il veterinario ha osservato che non aveva mai visto un animale in una tale condizione in precedenza”. Dopo aver negato le accuse, durante il processo, la proprietaria dell’animale ha ammesso di aver causato sofferenze inutili a un animale. La donna è stata condannata a un anno di affido a una comunità, con 50 ore di lavoro non retribuito, un coprifuoco di tre mesi, la condanna a pagare 800 euro e il divieto del possesso o la detenzione di animali per cinque anni.

Leggi anche –> Il cane perde pelo in autunno ? ecco i rimedi e le cure

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI