Home News Cane riunito con il proprietario grazie al cartello esposto da un uomo

Cane riunito con il proprietario grazie al cartello esposto da un uomo

CONDIVIDI

Cane perduto si è riunito con il suo proprietario grazie al cartello esposto da un uomo, che ha avuto un’idea davvero sorprendente.

(foto Facebook)

Un cane perduto si è ricongiunto con il suo proprietario grazie a un uomo che è andato ben oltre un semplice appello per chiedere chi avesse smarrito l’animale. Come riportato da più fonti, Jason Gasparik ha trovato il labrador retriever a Charlotte, in North Carolina, lo scorso venerdì ed era determinato a riportarlo dal suo proprietario. Gasparik ha iniziato la sua ricerca per riportare il cucciolo a casa nel modo tipico… postando foto di “cane trovato” su account di social media.

L’idea di Jason ha funzionato: ecco cosa è successo

Ma le pagine e i gruppi non sono riusciti a rivelare il proprietario del cane. Quindi Gasparik ha compiuto un gesto davvero insolito. Infatti, è sceso in strada e ha esposto un cartello con scritta una frase del tipo: “Conosci questo cane smarrito?”. L’uomo è rimasto per strada due giorni, nella speranza che il proprietario del cane si facesse vivo. Alla fine, una donna ha contattato Gasparik con quello che questi stava aspettando: informazioni sul proprietario del cane, riferisce WCNC News. Gasparik ha appreso che il cane, il cui nome è Roxy, apparteneva a un uomo di nome Ed che lo stava cercando da giorni.

Secondo quanto è stato riferito, la donna che ha contattato Gasparik era stata avvicinata da Ed mentre camminava con il suo cane. L’uomo le ha chiesto se avesse visto un labrador che vagava in zona e lei ha ricordato le foto sui social media e ha fatto il collegamento. Gasparik ha verificato che Ed era il proprietario (attraverso documenti e foto): in questo modo, finalmente il proprietario ha potuto riabbracciare il suo adorato animale. Roxy aveva un microchip, ma le informazioni non erano aggiornate. Il consiglio dunque per chi trova un animale è quello di verificare se questo abbia un tag identificativo, mentre ai proprietari spetta il compito di tenerlo aggiornato.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI