Home News Cane salva ragazza da annegamento certo: ecco come è andata

Cane salva ragazza da annegamento certo: ecco come è andata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:57
CONDIVIDI

Il provviddenziale intervento nel pomeriggio di Ferragosto: ecco come il cane ha salvato la ragazza che stava annegando in un torrente.

cane salva ragazza
Cane bagnino salva ragazza (Foto Facebook)

Si chiama Artù ed è un meraviglioso esemplare di Golden Retriever addestrato ad intervenire in acqua dall’ACSN – Associazione Cinofila Salvataggio Nautico. Ad accudire e addestrare il cane che ha salvato una ragazza da annegamento certo nel pomeriggio di Ferragosto, in un torrente nei pressi del versante lecchese del Lago di Como, è il signor Walter Bonacina che ha raccontato come è andata all’edizione milanese del Corriere della Sera.

Nella giornata festiva più importante dell’estate, sono tante le persone che affollano le spiagge del Lago di Como: tra queste, una ragazzina di soli 15 anni che si stava godendo qualche ora di refrigerio e divertimento assieme al suo papà. Improvvisamente, scatta l’allarme da parte di uno dei volontari che puntualmente e con grande attenzione e dedizione presidiano quelle zone.

Potrebbe interessarti anche: Cane da salvataggio in acqua o bagnino: storia, razze e curiosità

Torrente Pioverna, cane salva ragazza e sventa doppia tragedia

cane bagnino salvataggio
Il cane bagnino Artù (Foto Facebook)

Nel pomeriggio di festa e alte temperature, quando tantissime famiglie si trattengono sulle spiagge del litorale lacustre lombardo, è partito immediatamente l’accorato appello: “Una ragazzina sta annegando!”. Per fortuna, a vegliare sulla sicurezza dei bagnanti ci sono i volontari dell’associazione cinofila di salvataggio nautico assieme ai loro eroi a quattro zampe.

In questo caso specifico, avvenuto sulle sponde del torrente Pioverna nel comune di Bellano, c’era il Golden Retriever Artù pronto all’azione assieme al suo papà umano nonché addestratore Walter che senza pensarci su un attimo si sono lanciati in acqua per soccorrere la giovane adolescente che stava annegando.

A voler essere precisi, si è trattato addirittura di un duplice salvataggio: anche il papà della ragazzina che si era tuffato per soccorere la figlia era infatti in forte difficoltà. Artù non ha avuto alcuna incertezza: sfidando la corrente in quel punto del corso d’acqua, il cane ha recuperato la quindicenne terrorizzata e l’ha trascinata sulla terra ferma.

Per fortuna, a parte un grandissimo spavento, l’adolescente e il suo papà non hanno riportato alcuna lesione e non è stato necessario ricorrere alle cure mediche del personale sanitario. Tutto si è risolto per il meglio, anche se è da segnalare che proprio in quel punto già nel 2016 lo stesso cane Artù aveva salvato un uomo di circa 50 anni che stava annegando. Da qui, l’appello dell’ACSN a fare grande attenzione per non ritrovarsi in futuro a dover piangere una tragedia.

C.B.