Home News Cane trasporta il latte: sfruttamento di animali o collaborazione?

Cane trasporta il latte: sfruttamento di animali o collaborazione?

CONDIVIDI
sfruttamento animali
Cane che porta il latte

Il cane che aiuta il padrone a portare il latte

“Il cane amico di tutti”. Un video pubblicato nel mese di maggio del 2018 racconta la storia di Mani, un meticcio che vive in un villaggio a sud dell’India. Il cane, secondo quanto viene scritto, è stato salvato dal suo padrone, un allevatore che produce latte.

Mani aiuta il padrone di nome Thangavelu che ogni giorno, attacca il cane ad un carrellino con due contenitori nei quali trasporta il latte ed effettua le consegne nel villaggio, per ben due volte al giorno.

Tuttavia, molte persone si sono indignate e hanno accusato il padrone di crudeltà sugli animali. Quest’ultimo si è difeso sostenendo che Mani, ormai arrivato alla veneranda età di 8 anni, ama passeggiare in paese e salutare le persone. E’ molto amato dai residenti che lo coccolano e gli donano dei biscottini per ringraziarlo.

Il meticcio è stato salvato quando aveva solo pochi giorni e ha imparato il mestiere seguendo il suo proprietario tutti i giorni. A fine giornata, il cane riceve sempre un bel bagno e del buon cibo.

Nonostante tutte le rassicurazioni dei padroni, dalle immagini si vede chiaramente che Mani, ormai anziano, è piuttosto provato. Ha problemi alla schiena e agli arti posteriori. Pertanto, viene ricordato che i cani non sono fatti per trasportare carichi pesanti.

“Quel cane che pesa circa 20 chili, non dovrebbe trasportare più di 3 chili. Quelle persone affermano di amare il loro cane. Prima dovrebbero usare il cervello”. Hanno commentato alcuni utenti.

Sfruttamento animali

Quello dello sfruttamento animali è uno degli altri grandi argomenti sui quali si sono incentrate le lotte animaliste. Animali sfruttati per l’intrattenimento, per le corse, per il turismo. Ma non solo.

Il problema è che fin dall’alba dei tempi, il cane ha collaborato al fianco dell’uomo. Per la custodia del greggio, per la caccia, per la guardia, i cani da slitta.

Leggi anche–> Le diverse utilità del cane

Oggigiorno ci sono nuove forme in cui vengono sfruttate le qualità del cane come ad esempio nella Pet therapy o i cani da soccorso e da macerie. Non a caso, recentemente, un gruppo di ricercatori si è chiesto se i cani soffrono quando vengono impiegati nella pet therapy.

Leggi anche–> Pet therapy: i cani sono felici durante le sedute in ospedale?

Quello che sicuramente deve essere considerato, è il benessere dell’animale. Ovvero che l’animale non sia sottoposto a sofferenza fisica o psicologica. E’ evidente che il povero Mani sia così devoto al padrone da trascinare il carrellino. Ma si vede chiaramente che è anche provato dall’esperienza.

Guardia il video di Mani: 

C.D.