Home News Cane con solo tre zampe funzionanti salva la vita alla sua padrona...

Cane con solo tre zampe funzionanti salva la vita alla sua padrona inaspettatamente

Un cane, anche a tre zampe, può salvare una vita in modi che non ti aspetteresti: la storia di Lister e della sua padrona Amanda lo dimostra.

cane tre zampe
Il cane Lister e la sua padrona Amanda Shaw Foto di Amanda Shaw

Una donna con una serie di malattie potenzialmente letali ha sfidato le probabilità e dice che è tutto merito del suo cane da accompagnamento.

Amanda Shaw ha l’asma instabile, l’artrite psoriasica e la malattia di Addison e nel 2015 ha dovuto smettere di lavorare a causa del dolore che provava e della frequente ed estrema stanchezza causata dalle sue condizioni.

Nonostante i suoi problemi di salute, il suo cane a tre zampe Lister, l’ha aiutata a cambiare vita.

“Mi stavo adattando all’idea che non avrei potuto lavorare più e sapevo che dovevo avere uno scopo nella vita”, ricorda Amanda. “Io e mio marito siamo amanti dei cani, quindi dato che sarei dovuta stare a casa in futuro, abbiamo pensato che fosse il momento giusto per accogliere un cane nella nostra casa.”

Cane con solo tre zampe funzionanti salva la vita alla sua padrona inaspettatamente

Lister il cane tripode
Lister Fonte foto Amanda Shaw

In una giornata di pioggia del novembre 2015, Amanda e suo marito James si sono diretti al Dogs Trust a Leeds (nel Regno Unito) dove hanno incontrato un cucciolo, un incrocio di Staffordshire Bull Terrier, di dieci settimane che era arrivato al centro, che si occupa di trovare una nuova casa ai cani, poche ore prima con una gamba rotta .

“Quando mi è stato raccontato di lui ho subito sentito che avevamo qualcosa in comune, entrambi combattevamo per superare il dolore e i problemi di salute.” ha detto Amanda. “Si è seduto sulle mie ginocchia e nonostante tutto quello che aveva passato era così amorevole, gentile e fiducioso. Ci guardammo negli occhi e ci fu una connessione immediata. Fu amore a prima vista.”

Poche settimane dopo Lister, come lo hanno chiamato Amanda e James, è andato a casa con loro per godersi le comodità e un sacco di cure amorevoli mentre si riprendeva dalla rottura della gamba. È diventato il centro della vita di Amanda e dopo alcune settimane era sulla strada della guarigione.

“La solitudine spesso prende il sopravvento quando non riesci a lavorare, ma Lister si è rivelato essere la mia linfa vitale”, dice Amanda. “Insieme abbiamo iniziato a migliorare e riavere indietro le nostre vite. All’inizio è dovuto uscire per brevi passeggiate che mi hanno portato fuori di casa e poi le nostre passeggiate sono diventate più lunghe, ho incontrato altri cani da passeggio, ci siamo uniti a un gruppo che si occupa di cani, mi è stato chiesto se volevo provare a fare jogging! È stato incredibile Improvvisamente stavo parlando con la gente, l’esercizio mi stava facendo bene ed era tutto merito di Lister. ”

Con la costante compagnia di Lister, Amanda, che ora ha 39 anni, è diventata sempre più forte ed è tornata al lavoro, potendo lavorare da casa per la maggior parte della settimana con Lister al suo fianco. Purtroppo, a luglio dell’anno scorso la gamba danneggiata di Lister è stata amputata.

“Da quando lo abbiamo adottato siamo tornati regolarmente dai nostri veterinari, supportati da Dogs Trust, per permettere loro di monitorare la sua gamba”, spiega Amanda. “Sfortunatamente è stata una frattura così grave che le sue ossa non stavano ricrescendo correttamente e stava diventando dolorosa. È diventato chiaro che per lui, senza dolore, l’amputazione era l’opzione migliore. Dopo due settimane è tornato come al suo solito, vivace. Non c’è modo di fermarlo! ”

Con le condizioni di Amanda gestite in modo efficace e aumentando i suoi livelli di fitness grazie a Lister, si è iscritta alla Great North Run, la più grande mezza maratona del Regno Unito, di quest’anno. Nonostante il fatto che solo poche settimane prima era in terapia intensiva con fuoco di Sant’Antonio, ha completato la corsa estenuante e ha raccolto centinaia di sterline per Dogs Trust.

“È stato un anno difficile, anche perché abbiamo scoperto che non potevamo avere figli, quindi volevo mettermi in gioco e raccogliere fondi per Dogs Trust ed è stato fantastico”, afferma. “Mi sono impegnata a correre, camminare e gattonare se necessario nella Great North Run e l’ho fatto e alla fine Lister era lì per congratularmi con me”.

“Lister è una gioia assoluta. Un cane è per la vita e Lister mi ha restituito la vita. So che sarà sempre lì per me e noi saremo sempre lì per lui. Qualunque cosa dovremo affrontare in futuro, la affronteremo insieme. So che lo abbiamo salvato, ma ha salvato anche me.”

Potrebbe interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI