Home News Cane ucciso, la padrona lo aveva lasciato ai toilettatori – FOTO

Cane ucciso, la padrona lo aveva lasciato ai toilettatori – FOTO

CONDIVIDI
cane ucciso
Solange denuncia il caso del suo cane ucciso: “Colpa dei toilettatori ai quali lo avevo lasciato”

Lascia il suo amato quattrozampe a fare la toilette e poi compie l’orribile scoperta: cane ucciso dopo essere scappato dal negozio.

Una ragazza ha scritto sul proprio profilo personale Facebook la tremenda vicenda che ha riguardato il suo povero cane ucciso. L’animale era stato lasciato ad un negozio di parrucchieri per cani, dal quale era però scappato. La cosa si è verificata in Argentina ad inizio luglio. Il negozio aveva avvertito Solange Xoana, questo il suo nome, dello spiacevole accaduto.

“Alle 16:35 mi manda un messaggio un ragazzo che lavora alla ferrovia, la quale sorge vicino al negozio. Mi dice di aver visto un cane abbandonato su un lato della strada al mattino presto. Io non conoscevo questa persona ma lui mi ha contattato dicendomi che di mattina presto aveva letto un mio post su Facebook. Qui scrivevo di essere alla ricerca del mio amato Gucci”.

“Questo ragazzo diceva che quel cane, ormai morto, aveva un collare rosso (che immagino avrà confuso con del sangue che copriva tale oggetto). Per questo il mio fidanzato ha escluso la possibilità che si trattasse di Gucci, visto che non ha mai avuto un collare rosso. Il testimone mi ha comunque esortato a raggiungerlo sulla scena, ed aveva anche avvisato un’altra persona che mi stava aiutando nelle ricerche di Gucci”.

Cane ucciso, è stato travolto da un treno in corsa

Il racconto prosegue con la piega drammatica che ha preso la vicenda. “Sempre il negozio per cani mi ha richiamata, dicendomi che quel cane era invece proprio Gucci. E che potevo ritirare il suo corpo alla stazione di polizia, dove era stato portato all’interno di un sacco della spazzatura”. Il cane presentava evidente ferite facilmente attribuibili ad un forte impatto con un veicolo.

Molto probabilmente è stato un treno in transito ad ucciderlo sul colpo. Alcune persone riferiscono anche di aver visto un giovane in moto mentre, accanto ai binari, si era fermato accanto a Gucci interagendo con lui. Al momento questo individuo non è stato identificato. Ma Solange ha denunciato i proprietari della toiletteria e spera di avere giustizia. A suo dire, c’è stata una grave mancanza di responsabilità. “State attenti a dove portate i vostri amati animali. Per il mio Gucci ormai è tardi, ma voi fate sempre attenzione”.

A.P.