Home News Cani abbandonati in strada con gravi lesioni, c’è una taglia per il...

Cani abbandonati in strada con gravi lesioni, c’è una taglia per il responsabile

CONDIVIDI
@Facebook, Justice Rescue

Due cani sono stati abbandonati i condizioni estremamente misere a Doningtown, cittadina della Pennsylvania. E nello stato americano questo episodio ha scosso alquanto l’opinione pubblica, dal momento che i due, esemplari femmina di Pit-Bull chiamate rispettivamente Layla e Gracie, erano state abbandonate in strada, gettate come fossero spazzatura. Chi ha fatto questo probabilmente avrà pensato che fossero morte, invece respiravano ancora, anche se le loro condizioni erano estremamente critiche. Il fatto è successo lunedì scorso, e già il giorno dopo i due quattrozampe si trovavano ricoverati d’urgenza presso  l’Aardvark Animal Hospital. Nel frattempo un messaggio era stato pubblicato su Facebook per chiedere giustizia. Chiunque ha fatto questo dovrà pagare. A tal proposito è stata istituita una taglia di 1200 dollari per chiunque saprà fornire informazioni utili a riguardo. Un attivista animalista del posto, che tra l’altro è proprio colui che ha salvato le due cagnoline, ha parlato di peggior caso di sempre mai visto nella Contea di Chester negli ultimi 20 anni. A suo dire nessuno ricorda un caso di maltrattamento a danni di animali di tale portata.

Cani gravemente feriti, in tanti vogliono che sia fatta giustizia

Harper, questo il suo nome, è stato avvertito dalla polizia locale, il cui capo aveva ricevuto una chiamata al 911 da un passante che lo informava della presenza dei due animali sulla strada. Erano visibilmente sofferenti e presentavano ferite e lesioni su tutto il corpo: “Uno di loro non riusciva nemmeno ad alzarsi”, fa sapere l’ufficiale. Il quale è inorridito specialmente alla vista di alcune ferite al collo degli animali. Questi non ha alcun dubbio sul fatto che i due cani siano stati utilizzati per dei combattimenti, pratica vietata in tutto il mondo. Versano sempre in condizioni critiche, ma Harper fa sapere che “stiamo facendo il possibile per aiutarli. Daremo loro tutte le cure mediche di cui hanno bisogno”.

Secondo lui, gli animali hanno entrambi 2 anni e ha notato che il loro peso è di gran lunga superiore al consueto. Anche questa fa pensare che siano stati appositamente addestrati per la lotta. E hanno certamente subito violenze e torture da quando sono nati. Uno di loro versava in stato di ipotermia, e Harper l’ha ricoperto con la propria camicia al fine di aumentarne la temperatura corporea. Intanto il post su Facebook in cui si parla della loro storia e si chiede giustizia è stato visitato in soli due giorni da oltre duemila persone, con quasi mille condivisioni e più di 500 commenti. Tra l’altro la ricompensa per chi aiuterà a trovare i colpevoli è aumentata a 6500 dollari, grazie ai notevoli contribuiti ricevuti da tante persone.

A.P.

Justice Rescue – Pagina Facebook