Home News I cani della Sics: dalle spiagge agli ospedali

I cani della Sics: dalle spiagge agli ospedali

CONDIVIDI

I cani eroi in Italia sono davvero molti: grazie a una speciale associazione che li addestra possono salvarci la vita in diversi modi.

pet therapy come funziona cani eroi Italia
Paziente che usufruisce di un tipo speciale di pet therapy Fonte Foto IStock

I bambini, si sa, a volte affrontano delle sfide che nessuno, neanche gli adulti, dovrebbero affrontare. Anche in questi difficili momenti però i nostri cari amici animali possono dimostrarsi dei veri e propri angeli.

Questa è l’idea della Sics, una associazione costola della protezione civile, che da anni mette a disposizione il proprio lavoro con i cani per aiutare dei bambini particolarmente sfortunati.

Sono i ricoverati nei reparti di cura ad usufruire dell’affetto di Terranova, Labrador e Golden retriever. Ai bambini viene raccontata una storia, scritta da Roberto Allegri e illustrata da Silvana Di Carlo, quella di un cane che ha paura ma che riesce a superarla. Un modo questo della Squadra italiana cani da salvataggio per trasmettere loro la forza necessaria per combattere questo momento.

I cani della Sics sono abituati a lanciarsi dagli elicotteri e ad altri veri e propri atti di eroismo che spaventerebbero chiunque. Sono una testimonianza vivente di quanto l’impossibile è possibile. Questi cani sono conosciuti soprattutto per il loro vegliare sui bagnanti nelle spiagge.

Cani eroi Italia: i salvataggi in acqua

Una squadra di cani bagnini

Questi amici a quattro zampe hanno compiuto solo quest’anno 34 salvataggi. “Per trainare una slitta servono sei cani, per tirare via sei persone dall’acqua e metterle in salvo ne basta uno”.

La scuola per cani, fondata trent’anni fa, ha all’attivo trecento unità su tutto il territorio. La squadra milanese, che in via sperimentale sta coccolando i piccoli malati, è composta da 30 di questi cani.

Tra di loro c’è Reef, il Terranova di Pilenga, che è anche un attore: infatti è tra i protagonisti del film “Superpower dogs“. Potremo vedere questo film pluripremiato nel 2020 in Europa. Reef ha girato sempre senza effetti speciali: con i suoi 55 chili è davvero una cagnolina con “i superpoteri”.

Potrebbe interessarti anche >>> 

T.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI