Home News Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia – VIDEO

Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15
CONDIVIDI

Carbonella è una dolcissima cagnolina che è stata abbandonata in una busta tra i rifiuti. La sua storia. 

Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia (screenshot YouTube)
Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia (screenshot YouTube)

L’abbandono è diventato ormai l’argomento principale di tutti i quotidiani. Tutti i giornali, ogni giorno, riportano notizie che hanno come protagonisti i nostri amici a quattro zampe abbandonati dai padroni in modo ignobile.

Abbiamo assistito a varie forme di abbandono a cui hanno preceduto o fatto seguito maltrattamenti sull’animale stesso. Alcuni sono stati abbandonati durante le vacanze estive, altri portati con l’inganno a fare una passeggiata e lasciati in un bosco.

Atto atroce che chiunque non dovrebbe commettere. Gli animali hanno un cuore grande e non meritano simili “trattamenti”. Ultimamente, ad esempio, ha preso leva un altro tipo di abbandono, ossia quello nei bidoni della spazzatura.

Oggi appunto partiremo da qui. Un uomo, senza alcun rimorso di coscienza è stato capace di legare il suo migliore amico in una busta e gettarlo in un cassonetto dell’immondizia.

La storia ha commosso moltissimi utenti del web e oggi, noi ve la racconteremo con la speranza che sia l’ultima volta a cui assistiamo a una forma simile di abbandono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Cane randagio gira per le strade con la ciotola in bocca – VIDEO

Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia – VIDEO

Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia (screenshot YouTube)
Carbonella, il cane salvato dai rifiuti: la sua storia (screenshot YouTube)

Ne abbiamo lette e raccontate tantissime storie sull’abbandono, ma la vicenda di oggi a modo suo è particolare e porta con sé un lieto fine.

La nostra amica a quattro zampe si chiama Carbonella e, purtroppo, ha vissuto l’esperienza del più atroce degli abbandoni: legata all’interno di una busta e gettata tra la spazzatura.

Nonostante lei era triste, e non si capacitava della decisione del suo proprietario, Carbonella è riuscita a liberarsi dalla busta in cui era imprigionata e ed è uscita fuori dal bidone dell’immondizia.

Una volta fuori, tornata a respirare aria pulita, la nostra amica a quattro zampe, un cane meticcio, è riuscita a trovare riparo all’interno di un cartone e vi è rimasta per circa quattro giorni.

Anche qui la Provvidenza ha deciso di aiutare la nostra amica. Tre ragazzi che passeggiavano di lì hanno notato Carbonella e hanno immediatamente contattato l’associazione Gestiòn de Fauna Callejera, con sede a Cartagena, in Colombia.

Dopo sole 3 settimane dall’arrivo nea struttura, la nostra amica a quattro zampe, dopo aver ricevuto le cure di cui aveva bisogno, è riuscita a trovare una nuova famiglia. Adesso Carbonella è felice e tutti noi speriamo che lo sia per sempre.