Home News Dalla parte dei cavalli: l’iniziativa dell’Ippodromo Sesana

Dalla parte dei cavalli: l’iniziativa dell’Ippodromo Sesana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24
CONDIVIDI

Una corsa speciale, all’Ippodromo Sesana tutta dalla parte dei cavalli: niente frusta per i fantini e attenzione a chi è a fine carriera.

cavalli ippodromo
Fonte foto: Pixabay

Il tema della ricollocazione dei cavalli a fine carriera è da tempo ampiamente dibattuto nel mondo dell’equitazione: con una speciale corsa dalla parte dei cavalli, all’Ippodromo Sesana di Montecatini si cerca di sensibilizzare più possibile sull’argomento.

Nel tentativo di avvicinare il mondo delle corse a quello delle associazioni a tutela degli animali, questa sera andrà in scena all’Ippodromo Sesana una corsa per pubblicizzare le attività dell’associazione no profit “Nibbio Alato”, fondata da Samanta Catastini per garantire un futuro sereno e pieno di amore ai cavalli a fine carriera.

Potrebbe interessarti anche >>> Furti di cavalli nel Lazio: racket dei macelli clandestini. Il dramma dei proprietari

La corsa dell’Ippodromo Sesana per proteggere i cavalli

equitazione salute
Cavaliere a cavallo

Il Sesana ha adottato già da tempo un regolamento che impedisce l’utilizzo del frustino da parte dei fantini, nella speranza che questa regola possa con il tempo diventare ufficiale in tutte le corse ippiche italiane: non c’è un teatro migliore per l’evento di stasera, dedicato a mettere sotto i riflettori le attività del Nibbio Alato.

Samanta Catastini ha raccontanto dell’impegno che in questi anni ha caratterizzato l’associazione da lei fondata, finalizzato a garantire che i cavalli trovino una famiglia adottiva a fine carriera, che possa amarli e accudirli fino alla fine.

Oggi, il Nibbio Alato è diventato ormai un punto di riferimento per le scuderie di gran parte d’Italia, ma c’è ancora tanta strada da fare: ad oggi, per trovare casa a un cavallo occorre un periodo di minimo 5 mesi e fino all’adozione le spese di accudimento sono a carico dell’associazione.

Ecco perchè la corsa di questa sera sarà fondamentale per far conoscere gli sforzi di questa organizzazione che da anni si impegna affinchè nessun cavallo faccia una brutta fine quando non sarà più in grado di correre.

Potrebbe interessarti anche >>> Carlotta Mantovan, vedova Frizzi: “Fuori dal lavoro ci sono Stella e i cavalli”

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI