Home News Cervignano, getta il proprio cane in fiume la notte di Natale

Cervignano, getta il proprio cane in fiume la notte di Natale

CONDIVIDI

Brutto episodio quello capitato a Cervignano, comune friulano in provincia di Udine. Nella notte di Natale, un uomo aveva deciso di liberarsi del proprio cane gettandolo in un corso d’acqua. Il tutto senza avere ripensamenti o sentimenti di pietà per il quattrozampe che da tempo gli si era affezionato. Ma per l’uomo, un residente del posto del quale non sono state fornite le generalità, l’animale era diventato solamente un peso del quale sbarazzarsi in qualunque modo, non importava se poi il povero cane ne avesse sofferto.

 

E così intorno alle 21:30 ecco che i due escono, e giunti in prossimità del fiume Terzo, l’aguzzino prende di peso il malcapitato cane e lo scaraventa nelle acque gelide. A dare l’allarme è stato un passante, che per fortuna era presente al momento della scena e non è rimasto con le mani in mano. L’episodio andava punito, così il testimone oculare ha allertato le forze dell’ordine ed anche i Vigili del Fuoco, i quali avevano in dotazione tutto il necessario per estrarre il cane dal fiume e trarlo in salvo. Il cane ovviamente era molto spaventato da quanto successo, e del suo proprietario non se ne sa nulla: l’uomo è riuscito a dileguarsi, sparendo senza lasciare alcuna traccia.

 

Il quattrozampe è stato quindi affidato ad una locale stazione veterinaria, mentre per chi ha fatto questo ci si sta mobilitando con tutta l’intenzione di punire un gesto così odioso. Sono i Carabinieri della stazione di Aquileia, intervenuti con i colleghi del Nucleo Radiomobile di Palmanova, a cercare a dare un volto a questa terribile persona per sottoporla alla giustizia, come è giusto che sia. Una storia di abbandono altrettanto brutta è capitata anche negli Stati Uniti durante le scorse ore. Per fortuna però l’epilogo è stato positivo pure in questo caso, e l’importante è che i cani protagonisti di queste tristi vicende stiano bene.