Home News Charlie Brown, l’asinello che ha trovato l’amore e la felicità

Charlie Brown, l’asinello che ha trovato l’amore e la felicità

CONDIVIDI
Charlie Brown e Macie

Diverse volte, negli ultimi mesi, vi abbiamo dato notizia di terribili vicende che hanno riguardato alcuni asini. La vicenda di un asinello, stramazzato a terra, utilizzato per la raccolta differenziata a Castelbuono, in Sicilia, ha profondamente indignato la rete. Hanno invece contratto la rabbia dei ragazzini residenti nelle campagne del piccolo villaggio di Sidi Al Kamel. I giovanissimi, in precedenza, avevano abusato sessualmente di un asino. Sconcerto anche per le immagini che arrivano da uno zoo cinese, dove gli addetti hanno sfamato tre tigri lanciando un asino all’interno dell’habitat che avevano costruito loro.

In queste ore, a fare da contraltare a queste terribili vicende, emerge la storia di Charlie Brown. Senza dubbio, si può ritenere un asino fortunato: sua mamma, Murphy Brown, è stata recuperata da un allevamento in Texas, quando ancora lui doveva nascere. In quella fattoria, solitamente, gli esemplari considerati inutili venivano messi all’asta. Successivamente venivano spediti al macello in Canada o in Messico.

Salvati da alcuni volontari

Invece, Charlie Brown e la sua mamma devono senza dubbio ringraziare i volontari della Becky’s Hope Horse Rescue (BHHR) a Frisco, in Texas. Sono stati loro a mettere in sicurezza mamma asina, che ha poi partorito il piccolo Charlie in condizioni di sicurezza. Così, nella sua nuova dimora, ha potuto allevare e crescere sano e felice il piccolo Charlie.

L’asinello, successivamente, ha anche incontrato l’amore. Infatti, nella stessa struttura si trovava Macie. L’asinella ha una storia comune alla sua, essendo figlia di un’asina salvata proprio come Murphy Brown, la mamma di Charlie Brown. Macie è stata solo più sfortunata: la sua mamma infatti è morta poco dopo essere stata tratta in salvo. In ogni caso, i due asinelli sono divenuti inseparabili, come raccontano al rifugio: “Lei e Charlie vivono praticamente insieme da quando si sono incontrati”.

A sentire i volontari, tra i due è sicuramente sbocciato l’amore: “Macie è sicuramente il capo della coppia, i due si amano molto. Non riesco più a ricordare quando erano soli, è come se non li avessi mai visti separati. La coppia più bella di sempre”. La testimonianza che anche dopo le situazioni più difficili non bisogna mai disperare.