Home News Chivasso, quattro cuccioli abbandonati lungo il Canale Cavour

Chivasso, quattro cuccioli abbandonati lungo il Canale Cavour

CONDIVIDI
@Archivio

A Chivasso, in provincia di Torino, si è riscontrato il triste caso dell’abbandono di quattro cuccioli. I poveri animali erano stati trovati lungo l’argine del Canale Cavour. Adesso sono stati portati nel canile municipale per essere messi in adozione. La speranza è che presto possano trovare una nuova casa e delle persone che davvero sappiano mostrare loro amore ed affetto. Da quanto emerso ci sarebbe anche un testimone che ha assistito al momento in cui i quattrozampe sono stati scaricati. Perché è proprio come dei rifiuti che sono stati trattati questi sfortunati esserini.

La persona ha informato una guardia ambientale di quanto accaduto. Pensando che il responsabile avesse lasciato della spazzatura lungo la sponda del Canale Cavour. Invece si è scoperto che c’erano quattro cagnolini. E le cui condizioni sono apparse sin da subito molto serie. Infatti gli animaletti versavano in una situazione di denutrizione. I poveretti avevano sete ed apparivano visibilmente spaventati. Portati al più vicino veterinario, sono stati adeguatamente rifocillati. Ora aspettano soltanto di poter ricevere tutto il bene che meritano.

Cani abbandonati, tanti sono i casi purtroppo

I casi di abbandono di animali, e nella fattispecie di cani, si registrano purtroppo con una frequenza disarmante, e per i più svariati motivi. Nei giorni scorsi una donna di Orvieto ha dimostrato la più totale insensibilità lasciando da solo il proprio cane. Un veterinario era riuscito a mettersi in contatto con quest’ultima per telefono, rivelandole che l’animale era affetto da una brutta malattia alla vista e che per mezzo di questa cosa rischiava di perdere un occhio. Ma lei non ha fatto una piega, rispondendo che era in vacanza e che non avrebbe rinunciato alle ferie per questo motivo.. Ma per lei ci saranno delle conseguenze.

Nel Napoletano un meticcio era stato invece abbandonato in un noto centro commerciale della zona. I passanti lo avevano notato e hanno provato a dargli conforto dissetandolo e coccolandolo. Le guardie zoofile di stanza nel capoluogo partenopeo avevano trovato il povero quattrozampe legato ad un palo, lasciato in questo modo sotto al sole cocente. Per fortuna una associazione si è dimostrata ben disposta ad accogliere l’animale ed a metterlo in adozione.

A.P.