Home News Un bel regalo natalizio per cani e gatti randagi, arriva la “Scatoletta...

Un bel regalo natalizio per cani e gatti randagi, arriva la “Scatoletta sospesa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03
CONDIVIDI

Cibo ai randagi, la bella iniziativa che dona un pasto a chi non ha una famiglia che ne se prende cura. Un dolce regalo di Natale

Cibo al randagio (Foto Pixabay)
Cibo al randagio (Foto Pixabay)

Un’iniziativa che mette al primo posto, gli animali che purtroppo, spesso vengono considerati ultimi: i cani randagi. Un progetto che ha l’obiettivo di aiutare i quattro zampe più sfortunati, nato proprio nel periodo dei “doni”, il Natale. Si chiama “Scatoletta sospesa” , viene da Foggia e segue lo stesso fine dell’ iniziativa ideata a Napoli di lasciare il caffè pagato a chi non può permetterselo. L’iniziativa durerà per tutto il mese di dicembre e consiste nella donazione di cibo ai randagi della nostra città.

Cibo ai randagi, l’iniziativa che pensa agli “ultimi” 

Cane mangia (Foto Pixabay)
Cane mangia (Foto Pixabay)

L’idea è sostenuta dai market dedicati agli animali che offrono l’occasione di  rendere il Natale una festa dedicata ai doni e alla solidarietà. Il piano è sostenuto dai Volontari della Protezione Animali dedicata appunto ai randagi, che destinano il cibo raccolto non solo alla sede operativa dell’associazione ma anche ai cosiddetti “trovatelli”, cani, gatti che vengono sfamati dai volontari della congregazione.

L’aiuto parte da una piccola cifra, corrispondente al prezzo di un caffè che serve a donare una grande gioia a chi subisce indifferenza e dimenticanza.

Cibo ai randagi, un bel regalo di Natale

Cucciolo con l'osso (Foto Pixabay)
Cucciolo con l’osso (Foto Pixabay)

In ragione di ciò, si moltiplicano le iniziative a loro dedicate che coinvolgono non solo l’Italia ma anche l’Estero.

Ad esempio, solo un mese fa, è stata sviluppata l’idea delle cucce riscaldate da due studenti in Turchia, che ha riscosso grande approvazione.

La nostra speranza è che simili progetti, possano crescere ancora di più, perché pensare agli animali indifesi, fragili non è mai abbastanza e non deve mai essere dato per scontato.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

B.F.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI