Home News Combattimenti cani: sparisce il suo cucciolo, usato come esca

Combattimenti cani: sparisce il suo cucciolo, usato come esca

CONDIVIDI
crudeltà animali
Il giovane padrone con il cucciolo usato come esca nei combattimenti

Sparisce il suo cucciolo. Lo ritrova morto e scopre che è stato usato come esca nei combattimenti tra cani

Il suo cucciolo era scomparso dal giardino, insieme alla madre. A distanza di qualche ora, la giovane esemplare di labrador fa ritorno a casa, ma senza il suo cucciolo di 6 mesi. Da quel momento, per Chase Davidson, la vita è diventata un inferno. Del suo cane di nome Snoop non c’era traccia. Poi, un giorno, un ragazzo si avvicina a Chase per mostragli un video.

“Ho qualcosa da mostrarti, mi sento davvero male, ma penso che sia necessario vederlo ti sconvolgerà”, disse quello sconosciuto.

Nel filmato, si vedeva il piccolo Snoop, gettato in mezzo a cani da combattimento. Il povero esemplare era stato rubato per essere usato come esca e addestrare i cani presso la località di Aliceville nell’Alabama.

“Non l’ho visto fino alla fine. E’ stato difficile da guardare”, ha ammesso Chase, intervistato dai media locali.

“Ho visto un pitbull che trascina il mio cane per il collo. Poi arriva individuo del quale non si riconosce il volto. Inizia a scuotere il cucciolo, in modo da scatenare l’aggressività del pitbull”.

Il giovane proprietario ha deciso di denunciare l’accaduto alle autorità. Nel filmato si vedono due persone. Una delle quali sarebbe già stata individuata dalla polizia.

Il cucciolo è stato ucciso durante quella lotta di cani.

Leggi anche– > Seviziati nella fabbrica e utilizzati come esche per i Pit Bull! Ecco l’orrore che hanno dovuto subire!

Combattimenti cani

Un uomo di 31 anni di nome Calvin Hinton è stato arrestato per il caso di Snoop. Tuttavia, le indagini sono ancora in corso per individuare l’altro complice.

“Fino a quando non ti succede, questi fatti non ti toccano. Ho collaborato con mio padre e ho visto molti cani usati nei combattimenti, con il muso devastato. Non capisco come le persone possano provare divertimento e piacere nel guardare i combattimenti tra cani. E’ nauseante”. Ha dichiarato Chase.

Nel servizio diffuso dai media locali si vede Chase in compagnia del suo cucciolo Snoop. Un esemplare dolcissimo, una creatura innocente che non dava fastidio a nessuno. Un cucciolo cresciuto in una famiglia, coccolato dal suo padrone con il quale aveva creato un bellissimo legame. Un cucciolo che dava fiducia alle persone. Tradito e fatto massacrare da persone senza scrupoli.

C.D.