Home Cavalli 5 comportamenti strani del cavallo: quelli più comuni

5 comportamenti strani del cavallo: quelli più comuni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:52
CONDIVIDI

Alcuni comportamenti strani del cavallo sono riconducibili al modo in cui comunica. Altri comportamenti possono essere indice di un malessere dell’animale. Scopriamo assieme, alcuni comportamenti diffusi e il loro significato.

comportamenti strani cavalli

Cavallo scuote la testa

Il cavallo può scuotere la testa in diversi modi. In alcuni casi è infastidito da qualcosa, magari mosche o insetti oppure parassiti interni all’orecchio. Oppure, se il cavallo ha i finimenti il fastidio potrebbe scaturire da un finimento messo male che causa disagio. Quando scuote la testa dal basso verso l’alto in maniera ripetitiva. Si tratta di un comportamento pericoloso perché potrebbe strappare via le redini dalle mani del cavaliere. Mantenere la presa sulle redini anche se in modo leggero, assecondando il cavallo nel movimento senza mai perdere il controllo dell’animale. Il cavallo potrebbe strattonare e portare via le redini.

Un altro movimento che non deve essere sottovalutato è il cosiddetto ballo dell’orso. In questo caso, il cavallo bascula la testa da destra a sinistra. Questo comportamento è indice di un malessere del cavallo, un tic nervoso riconducibile alla noia, stress o maltrattamenti.

Cavallo raspa il terreno

Il raspare il terreno con l’anteriore è un comportamento che va ridimensionato. Se il cavallo raspa in modo frequente può trasformarsi in un vizio cronico, rivelandosi un pericolo. Il cavallo può provocarsi lesioni, danneggiarsi gli zoccoli. Non si tratta solo di problema comportamentale ma potrebbe essere riconducibile a diversi fattori:
– un modo per comunicare un dolore
– preannunciare i sintomi di una colica.
comportamento aggressivo se accompagnato da altri movimenti come orecchie abbassate
– da un punto di vista del disagio, questo atteggiamento può essere un tic che deriva da frustrazione, noia, stress
impazienza del cavallo: quando raspa al momento del cibo e vuole la sua razione
curiosità: il cavallo potrebbe raspare il terreno in un ambiente nuovo smuovendo gli odori sul terreno

Se il cavallo tende a raspare, perde l’appetito e cambia comportamento, è necessario rivolgersi a un veterinario di fiducia.

–>Il cavallo soffre la solitudine: come tutelare il suo benessere
–>Cavallo aggressivo: quali sono le cause, i segnali e come intervenire

Cavallo s’impenna

L’impennata è un movimento con il quale il cavallo si alza sulle gambe posteriori e le gambe anteriori sono sollevate da terra. E’ un’abitudine pericolosa soprattutto con un cavaliere. Inoltre, il cavallo potrebbe ribaltarsi e cadere all’indietro provocandosi delle lesioni anche mortali.

L’impenna è in realtà riconducibile a diverse cause:

  • Paura e apprensione: se il cavallo è testo e impaurito, il cavallo può reagire con l’impennata prima di scappare
  • Disagio o dolore: con l’impennata il cavallo potrebbe comunicare in dolore come ad esempio l’artrite
  • quando la sella non è messa in modo adatto. Come quando il cavallo scuote la testa per un disagio provocato dai finimenti, l’impennata può essere collegata ad un disagio provocato dalla sella che può non essere allacciata correttamente.
  • Energia e voglia di giocare: l’impennata è comune nei cavalli giovani o nevrili, pieni d’energia che scaricano con questo comportamento. Tuttavia, non deve diventare un’abitudine perché potrebbe trasformarsi in un gioco pericoloso.
  • Sovraccarico di lavoro e noia
  • Sfida: il cavallo potrebbe sfidare il cavaliere, ribellandosi. In questo caso, bisogna rilavorare sul rapporto cavallo-cavaliere, desensibilizzare l’animale alla monta

–>Il cavallo morde: perché e come intervenire

–>Il cavallo ha paura dei botti e fuochi d’artificio

Flhemen del cavallo

La smorfia del Flehmen è un movimento con il quale il cavallo alza le sue labbra e scopre l’arcata superiore dei denti. Al contempo solleva la testa e allunga il collo per cogliere gli odori. Con questo movimento il cavallo chiude le narici e trattiene gli odori  all’interno dell’apparato olfattivo.

Un’espressione estremamente buffa con la quale il cavallo è in comunicazione con l’esterno attraverso le cavità nasali.

  • cogli i feromoni di altri animali
  • analizza molecole nell’area che non conosce
  • studia sostanze oppure odori che non conosce e che potrebbe avere un’azione irritante per il naso
  • in caso di odori sgradevoli

Cavallo sbuffa

Uno studio intitolato “An unexpected acoustic indicator of positive emotions in horses”, pubblicato su PLOS One e condotto da un team dell’Université de Rennes 1/CNRS, ha dimostrato che i cavalli che sbuffano di più sono più felici.
Lo sbuffare del cavallo, ovvero gli snort indicano emozioni positive di benessere. Questo suono viene emesso dal cavallo facendo passare l’aria attraverso le loro narici. In questo modo producono tre diversi suoni non vocali: una sorta di russare, suoni rotti molto brevi quando trovano qualcosa di nuovo oppure esalazioni brevi in caso di vigilanza.

E’ stato scoperto che i cavalli che vivono in ambienti tranquilli producono in realtà più sbuffi rispetto agli esemplari che vivono in ambienti stressanti. Gli sbuffi accompagnati dalla posizione delle orecchie in avanti sono associati a “emozioni positive che potrebbero aiutare a identificare le situazioni apprezzate dai cavalli”.

Ti potrebbe interessare–>

Comportamenti strani del cane: le cause o le patologie

Il coniglio: i comportamenti più strani e come rimediare ai suoi dispetti

Criceto: i comportamenti più strani e come interpretarli

Gli strani comportamenti dei nostri gatti

Gli strani comportamenti dei padroni dei cani

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI