Home News Coppia viene accusata di adottare cuccioli di cane per nutrire i loro...

Coppia viene accusata di adottare cuccioli di cane per nutrire i loro serpenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51
CONDIVIDI

Una coppia è stata accusata da alcuni volontari animalisti di adottare cuccioli di cane con lo scopo di nutrire i loro serpenti, dopo che i cagnolini erano misteriosamente spariti

coppia adotta cuccioli cane
La coppia accusata di adottare cuccioli di cane per nutrire i serpenti (Foto Facebook)

Una coppia residente ad Aguascalientes, in Messico è stata accusata di entrare in possesso di cuccioli di cane con l’unico intento di utilizzarli per nutrire i serpenti di loro proprietà.

Le accuse sono state avanzate da diverse associazioni animaliste che hanno notato il comportamento sospetto dei due.

Potrebbe interessarti anche: Cuccioli di gatto dipinti e usati come giocattoli per addestrare cani da combattimento

Cuccioli di cane adottati e poi spariti: la terribile scoperta

cuccioli cane nutrire serpenti
Uno dei cuccioli di cane (Foto Facebook)

In base alla ricostruzione dei fatti, la coppia adottava i cuccioli di cane mediante alcuni annunci pubblicati sui social. Sembra che i due sospetti fossero particolarmente interessati a cuccioli e a cani di piccola taglia.

La coppia contattava le associazioni con profili falsi, a detta dei volontari alquanto credibili. Dopo essere entrati in possesso dei cagnolini, i due bloccavano i contatti dei volontari che si occupavano delle adozioni, compresi i loro recapiti telefonici, impedendo a quest’ultimi di ottenere informazioni sulle condizioni dei cagnolini adottati.

Grazie a questo stratagemma, la coppia è riuscita ad adottare almeno 16 diversi cuccioli di cane. Insospettiti dal ripetersi di questo comportamento e soprattutto preoccupati per lo stato dei cani, di cui non riuscivano a ricevere più notizie, i volontari hanno cercato di rintracciare i due potenziali impostori.

Una di loro è riuscita a scoprire uno dei loro falsi profili e ad entrare in contatto con l’uomo, chiedendo spiegazioni e soprattutto informazioni sui due esemplari adottati dalla coppia.

L’uomo avrebbe risposto che non era più in possesso degli animali, in quanto uno gli sarebbe stato rubato e l’altro sarebbe venuto a mancare, dopo un incidente d’auto.
Dopo aver ricevuto questa breve spiegazione, la volontaria è stata bloccata. In seguito si è venuto a conoscenza del particolare che la coppia ospitava diversi serpenti in casa.

 Supponendo e temendo che i poveri quattro zampe siano diventati cibo per i rettili, diverse associazioni animaliste hanno esposto denuncia nei loro confronti, raccogliendo le diverse segnalazioni da parte dei volontari.

Purtroppo in seguito alla denuncia, la coppia avrebbe fatto perdere qualsiasi loro traccia, scatenando l’ira delle associazioni: “Aiutateci a individuarli. Non è possibile che continuino a nutrire i serpenti con cuccioli che prendono in adozione, da volontari che erano in buona fede e sono stati ingannati”

M. L.