Home News Coronavirus: anche le anatre vanno in farmacia FOTO

Coronavirus: anche le anatre vanno in farmacia FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:06
CONDIVIDI

​A causa del coronavirus ci sono meno persone in giro per le città e gli animali si sono fatti più audaci, come delle anatre che sono andate in una farmacia.

coronavirus animali anatre farmacia
Coronavirus e invasioni di animali in città: anche le anatre vanno in farmacia FOTO (Fonte wikipedia)

Le città italiane, e non solo, sono poco trafficate in questo periodo in cui, per evitare di diffondere il coronavirus Covid-19, solo poche attività sono rimaste aperte ed è consentito uscire di casa solo per lavoro, per questioni di salute e per l’acquisizione di beni primari. Questo ha portato molti animali a esplorare zone delle città dove di solito non si avvistavano facilmente, a causa della presenza dell’uomo. Questo spiega quello che è successo a Firenze.

Coronavirus e animali in città: anche le anatre ora vanno in farmacia FOTO

anatre farmacia firenze
La famiglia di anatre che è entrata in una farmacia di Firenze (foto Instagram)

Alcuni Germani, delle anatre che vivono comunemente sulle sponde dell’Arno, si sono spinte nel quartiere di Novoli, raggiungendo la Parafarmacia Erboristeria Herbasalus, situata vicino al centro commerciale di San Donato. La scena è stata davvero particolare da vedere.

Ben 12 anatre, una mamma con i suoi 11 anatroccoli, hanno provato ad entrare nella parafarmacia. Le poche persone presenti, che hanno assistito stupite alla scena, non hanno infatti fatto indietreggiare i cuccioli che hanno seguivano con passo marziale i passi della madre per più di un quarto d’ora. La foto della famigliola di anatre è stata pubblicata su Instagram dall’account della Parafarmacia.

Intanto, negli scorsi giorni un’altra famiglia di anatre è stata avvistata a Padova. Un’utente è riuscita a filmare gli animali a spasso per la città, che hanno anche diligentemente attraversato sulle strisce pedonali.

Le paperelle della Specola a spasso con la mamma a scoprire Padova 😍

Pubblicato da Carla Bortolami su Giovedì 19 marzo 2020

Se le interazioni tra umani sono ridotte in questo periodo, possiamo almeno godere di un contatto più diretto con gli animali.

 

Potrebbero interessarti anche:

Teresa Franco