Home News Gatti nei cerchi: ecco che cosa significa questa “scelta”

Gatti nei cerchi: ecco che cosa significa questa “scelta”

Le foto pubblicate online di numerosi gatti nei cerchi per distanziamento sociale a causa del Coronavirus sono diventate subito virali.

Coronavirus gatti nei cerchi
Coronavirus, gatti nei cerchi per distanziamento sociale (Foto Social)

Apparentemente, i gatti sono bravi a seguire le regole e i regolamenti della quarantena da coronavirus, anche se li abbiamo sempre immaginati ribelli (anche se sappiamo che adorano semplicemente sedersi all’interno dei cerchi). Un gruppo di gatti randagi è stato avvistato ad occupare marcatori sociali di allontanamento sul marciapiede in una strada del mercato di Quezon City, nelle Filippine.

Gatti nei cerchi per distanziamento sociale a causa del Coronavirus: è tutto vero!

gatti distanziamento sociale coronavirus
Coronavirus, gatti nei cerchi creati per il distanziamento sociale umano (Foto Social)

I cerchi bianchi dipinti sul terreno hanno lo scopo di aiutare le persone a rimanere ad almeno 1 metro di distanza e ridurre la diffusione del Covid-19. Le foto dei gatti che agiscono socialmente in modo responsabile hanno attirato molta attenzione degli utenti di Internet e la gente li ha rispettati per la loro disciplina, a differenza di alcune persone là fuori che potrebbero pensare che la pandemia non abbia nulla a che fare con loro.

Il mondo ha appreso dei gatti amanti del cerchio dopo che Coleen Joice Aquino di Quezon ha pubblicato le foto che ha scattato sul suo account Facebook. Coleen disse a Bored Panda che la prima volta che vide che i gatti stavano occupando i cerchi, rimasero lì per circa 10 minuti. Pensò che fosse così sorprendente che decise di scattare qualche foto. “Ho scattato le foto il 10 maggio e questi gatti vagavano per il mercato pubblico dove si trova il nostro negozio di ortaggi. È stata la prima volta che ho visto i gatti seduti in cerchio”, ha detto.

Coleen non si aspettava che le sue foto diventassero virali. “Le ho pubblicate perché le ho trovate carine e piacevoli da condividere sui social media.” Ha aggiunto che quando ha scattato le foto, la sua città stava implementando una quarantena di comunità rafforzata (alias un ECQ). “Le persone qui stanno seguendo le regole“, ha detto. “Ero così eccitata che ho fatto delle foto“, ha anche detto ai media locali. Secondo lei, questi gatti particolari sono randagi che continuano a tornare nello stesso posto in cerca di cibo.

Mentre ci piace pensare che i gatti ci deridano silenziosamente mostrandoci come seguire correttamente i regolamenti nella quarantena, la verità è che i felini amano stare all’interno di cerchi e quadrati. È un istinto di sopravvivenza.

La comportamentista per gatti Mieshelle Nagelschneider di The Cat Behaviour Clinic ha detto a Inverse che i gatti sono attratti da spazi chiusi perché nascondersi è sia un istinto predatore che un rifugio. “In natura, si nasconderanno dai predatori in un ceppo di albero scolpito. Si nasconderanno anche in questo stesso ceppo d’albero per tendere un’imboscata alle loro prede come parte del loro naturale comportamento di predatori “, ha detto. “Mettersi in un cerchio darebbe a un gatto un senso di sicurezza e protezione e, almeno nella loro mente, una maggiore possibilità di sopravvivenza.”

Potrebbe interessarti anche:

T. F.