Home News Angeli dei 4 Zampe Coronavirus: giovane modella resta in Cina pronta a morire per il suo...

Coronavirus: giovane modella resta in Cina pronta a morire per il suo cane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:32
CONDIVIDI

Coronavirus, modella ucraina pronta a tutto per non lasciare il suo cane

modella cane coronavirus
@Anastasiya Zinchenko/Instagram

Molte persone sono pronte a morire per il proprio cane, si espongono a pericoli, per loro è impossibile scarificare un affetto o essere indifferenti a un sentimento che li lega a un altro essere che sia per molti anche solo un animale. E’ difficile per alcuni individui accettare questa verità così come è difficile per un vero amante degli animali spiegare perché farebbe tutto per il proprio cane. Può essere una questione d’altruismo, un fattore chimico biologico o semplicemente si può racchiudere in una sola parola: “amore”. E’ il solito dilemma che sorge: “O me o il cane”. Questo non riguarda solo una dinamica di coppia ma nel caso di una giovane modella si è esteso a una questione di vita e di morte.

La modella Anastasiya Zinchenko era per lavoro a Wuhan, la città cinese dove è scoppiato il caso coronavirus in Cina. Lo scorso 20 febbraio nel pieno dell’epidemia, l’Ucraina aveva organizzato il rientro dei connazionali dalla Cina.

La Zinchenko però non è salita sul volo perché non le era stato dato il permesso di portare con sé il suo cane.

E’ quanto lei stessa ha dichiarato in un post su instagram: “Ho fatto domanda, compilato il questionario, inviato foto del mio passaporto e del visto per unirmi all’evacuazione, ma l’ambasciata ha rifiutato perché ho un cane”.

Secondo quanto riferito, l’ambasciata dell’Ucraina in Cina ha rifiutato di rilasciare il permesso alla Zinchenko in base a una legislazione ucraina del Ministero delle politiche agricole e alimentari del novembre 2018 relativa agli standard sanitari.

La giovane però aveva effettuato tutti i dovuti controlli, recandosi presso una clinica veterinaria per ottenere tutti i documenti relativi alla salute del cane, fatti pervenire all’ambasciata prima della partenza.

Documenti ignorati dalle autorità diplomatiche ucraine che non avrebbero comunicato la documentazione del cane alle autorità cinesi che non hanno dato il via libera all’evacuazione.

Amore per i cani

Il cane della Zinchenko di nome Michael, è in regola e potrebbe essere messo in quarantena in Ucraina. Ma il governo non lo ha fatto.

La giovane modella, pur di non lasciare il suo compagno a 4zampe, ha così deciso di restare a Wuhan, prigioniera di un copri fuoco e di regole per cui è+ barricata in casa e non può neanche uscire al supermercato.

Il caso è arrivato all’attenzione dello stesso presidente ucraino Volodymyr Zelensky che ha chiamato personalmente la modella impegnandosi a riportarla a casa con il suo cane.

Un legame forte per la giovane modella che il giorno di San Valentino ha pubblicato l’immagine tratta dalla bellissima animazione del cane Bolt con una dedica speciale al suo volpino:

A San Valentino, voglio augurarti amore puro e sincero non solo nelle relazioni tra le persone, ma anche con gli animali domestici ❤️ La situazione in cui mi trovo ora mi ha mostrato che sono circondata da persone reali, sincere e generose che sostengono la mia posizione e provano ad aiutare me e Misha in ogni modo. C’è un altro aspetto di questa immagine, queste sono persone che mi condannano e danno la colpa all’umanità di questo piccolo cane che pesa fino a 5 chilogrammi (deve anche sottoporsi a quarantena e controlli sanitari, come fanno le persone). È molto deludente ...”, scrive la modella, denunciando che “ci sono persone che per salvarsi abbandonerebbero il cane, ma questa è la loro scelta. Io, a mia volta, non ascolto il consiglio di lasciarlo. Combatterò fino alla fine in questa situazione e farò del mio meglio. È il mio talismano e la mia felicità. Non la considero un normale animale domestico, è la mia famiglia e da bambina a cui non rinuncerò mai ❤️ questa è la mia posizione nella vita ❤️”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

В День Святого Валентина я хочу вам пожелать чистой и искренней любви не только в отношениях между людьми, но и с домашними животными ❤️ Ситуация в которой я сейчас нахожусь, показала мне, что меня окружают настоящие, искренние и великодушные люди которые поддерживают мою позицию и пытаются всячески нам с Мишей помочь. Есть и другая сторона этой картины, это люди которые осуждают меня и обвиняют в угрозе человечеству от этой маленькой собачки которая весит до 5 килограмм (она также должна проходить карантин и проверку на состояние здоровья, как и люди). Очень обидно… есть люди которые пишут, что в первую очередь спасли бы себя, а собаку бросили, но это их выбор. Я в свою очередь не слушаю советы оставить ее, ни от посольства ни от людей. Я буду до конца бороться в этой ситуации и делать все возможное. Она мой талисман и мое счастье. Я не считаю ее обычным домашним животным, она моя семья и как ребёнок которого я никогда не брошу❤️ это моя жизненная позиция ❤️

Un post condiviso da Anastasiya Zinchenko (@nastyazinchenko_) in data:

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.