Home News Crisi di governo e la fine delle promesse in materia di tutela...

Crisi di governo e la fine delle promesse in materia di tutela degli animali

CONDIVIDI

La crisi del governo mette in pericolo le promesse in tema di tutela animali

crisi governo animali
Maltrattamento animali

E’ il primo pensiero di chi da diversi anni si batte per la tutela degli animali, del loro benessere e per l’inasprimento delle pene in materia di maltrattamento o uccisione.

Tante le promesse elettorali e in ultimo gli slogan del Ministro dell’Interno Matteo Salvini che ha ridosso dell’estate 2019 aveva annunciato una legge per inasprire le pene. Ma non solo. Il servizio #SOSanimali attivato dallo stesso Viminale per segnalare animali in pericolo o maltrattamenti suona un po’ come un modo di conquistare la simpatia degli elettori, premendo sulla sensibilità dell’individuo.

In una nota, Enpa denuncia come ancora una volta con la crisi di governo siano stati bloccati numerosi iter riguardo a provvedimenti in tema di ambiente e di biodiversità che sono in discussione ma non ancora approvati.

“Il crollo dell’esecutivo giallo-verde sancisce la chiusura di numerosi dossier e, quindi, l’ennesima vanificazione delle promesse elettorali”, denuncia l’Ente Nazionale Protezione animali.

Tra le leggi a rischio:
– Stop botticelle (Commissione Trasporti della Camera Leggi–> Basta carrozzelle nelle città: arriva la riforma del Codice della Strada)
– Inasprimento delle pene per i reati contro gli animali
Leggi–> Giro di vite del Governo sui canili Lager, Salvini: “Legge entro l’estate”
– stop agli animali nei circhi
– Piano Lupo (nuova versione elaborata dal Ministro all’Ambiente Sergio Costa)
Leggi–> Alleanza anti-lupi, arriva la risposta del ministro Costa: “Non si toccano”
– Contrasto al bracconaggio

Dura la condanna di Enpa che ricorda come con l’attuale governo, ora in crisi, “risultati concreti non se ne sono visti: c’è solo da sperare che la prossima campagna elettorale non strizzi l’occhio ai cacciatori e a chi fomenta campagne terroristiche contro gli animali, selvatici e d’affezione”.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.