Home News Crudeltà animali: cucciolo difende la madre dai bracconieri che non hanno pietà...

Crudeltà animali: cucciolo difende la madre dai bracconieri che non hanno pietà di lui

CONDIVIDI
bracconaggio
Il cucciolo di rinoceronte ferito per aver protetto la madre

Cucciolo di rinoceronte ferito dai bracconieri mentre tenta di proteggere la madre

Lo hanno trovato disteso al fianco della madre morta alla quale i bracconieri hanno tagliato il corno. Un cucciolo di rinoceronte aveva molto probabilmente cercato di difendere la madre. Per questo i bracconieri lo hanno colpito ripettutamente, mentre macellavano il corno.

Il corpo del cucciolo presentava diverse ferite alle zampe e sulla schiena provocate da colpi di machete.

Nonostante l’inferno che ha vissuto, il dolore e la sofferenza, il povero cucciolo aveva cercato di difendere e di proteggere la madre fino alla fine. Non lo hanno ucciso perché era solo un cucciolo e non aveva il corno. Ma lo hanno colpito ripetutamente per allontanarlo mentre i bracconieri stavano prelevando il corno.

L’esemplare è stato trovato dallo staff del National Kruger park in Sud Africa. Il cucciolo è stato subito portato presso un centro, il Care for Wild Rhino dove è stato curato.

Le sue condizioni erano gravi. Oltre alle ferite era disidratato.  I volontari raccontano che ancora dopo tre mesi dall’aggressione, il cucciolo continua a cercare la madre.

Il cucciolo si aggira nella struttura emettendo “un suono straziante” con il quale richiama la madre.

Crudeltà animali

Lo stesso suono che emetteva il giovane Tank, il figlio di Bella, una rinoceronte uccisa per un centimetro di corno, sempre in Sud Africa all’interno del Kragga Kamma Game Park.

Leggi anche–> Bracconaggio: Bella, rinoceronte femmina uccisa per un centimetro di corno

Esemplari a rischio estinzioni, ogni giorno minacciati dal commercio illegale d’avorio. La crudeltà di questi bracconieri è raccapricciante. Possiamo solo provare ad immaginare la scena, pensando alla disperazione di quella povera creatura che veniva colpita mentre stavano massacrando davanti ai suoi occhi la madre.

Un video commovente, girato nella riserva naturale di Phinda in Africa del Sud racconta quanto i cuccioli di rinoceronti siano disposti per proteggere la madre. Una femmina adulta era rimasta ferita ad un arto. I veterinari giunti sul posto hanno curato la ferita, mentre il suo cucciolo cercava di allontanare quegli uomini, caricandoli.  Probabilmente, il piccolo Arthur del Kruger Park ha agito allo stesso modo, trovandosi di fronte dei bracconieri senza scrupoli.

Leggi anche–> Video commoventi, animali: cucciolo protegge madre dai veterinari

C.D.