Home News Salvata Tammi, la cucciola di cane investita da un’auto e poi abbandonata

Salvata Tammi, la cucciola di cane investita da un’auto e poi abbandonata

La storia di Tammi parla del salvataggio di una cucciola di cane, prima investita da un’auto e poi abbandonata per la strada

cagnolina investita abbandonata
Tammi, la cucciola di cane abbandonata in strada e investita da un’auto (Foto Facebook)

Tammi è una cucciola di cane che prima è stata investita da un’auto in corsa e poi abbandonata in strada. Per sua fortuna, però, è stata salvata da alcuni angeli. Una storia che arriva dal Texas e che inizia, purtroppo, come molte altre vicende prendono il via: qualcuno che pensa di potersi disfare di un cane come se fosse un oggetto difettoso, senza tenere conto dei sentimenti che provano i nostri amici a quattro zampe.

Tammi viene gettata in strada dal suo precedente proprietario

cagnolina investita abbandonata
Cane in strada (Foto Pixabay)

Non si sa molto del passato di Tammi: l’unica cosa certa è che qualcuno ha pensato bene di disfarsi di lei, lasciandola in strada. Prima del terribile gesto, però, i suoi umani avevano deciso di non farla curare in seguito ad alcune lesioni riportate durante un’incidente stradale con una macchina.

Ecco perché, al momento del suo ritrovamento, la cucciola non riusciva a muoversi e non smetteva di piangere. Era solo in attesa che qualcuno mettesse fine alle sue sofferenze. Invece, i quattro amici che hanno trovato l’animale hanno deciso che fosse meglio portarlo in un rifugio di Humane Society International.

Ti potrebbe interessare anche: Il cane investito e poi salvato e coccolato: la storia a lieto fine di Mamy

Tammi, la cucciola di cane investita da un’auto e poi abbandonata viene salvata e adottata

cagnolina investita abbandonata
Tammi dal veterinario (Foto Facebook)

Dopo aver visto le condizioni della cucciola, i volontari hanno capito che era importante portare il cane dal veterinario. Quindi lo specialista si è accorto di quanto accaduto alla cagnolina: Tammi era stata abbandonata, ma presumibilmente prima aveva avuto un incidente con una macchina che le era costato una frattura al bacino. È proprio per questo che non riusciva a muoversi e a camminare. Infatti aveva bisogno di un intervento. 

Ti potrebbe interessare anche: Osteogenesi imperfetta nel cane: sintomi e cause

Per molto tempo la cucciola è rimasta immobile nella sua cuccia: l’operazione era riuscita, ma i tempi di recupero e guarigione sarebbero stati lunghi. Passo dopo passo, però, Tammi è riuscita prima a rimettersi in piedi e poi a camminare da sola, circondata dall’amore e dall’affetto dei suoi amici volontari.

Così, non appena è stata pronta, la quattro zampe è stata messa in stato di adozione. In meno di 24 ore qualcuno ha risposto all’annuncio e l’ha adottata: ora la cagnolina sta bene, ed è nella sua nuova casa a godersi l’amore e l’affetto della sua nuova famiglia. Insomma, è proprio il caso di dirlo: tutto è bene quel che finisce bene.

Matteo Simeone