Home News Cucciolata record: cane mastino napoletano partorisce 21 cuccioli

Cucciolata record: cane mastino napoletano partorisce 21 cuccioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:47
CONDIVIDI

Mastino napoletano fa nascere 21 cuccioli. Parto record per l’Australia

cucciolata record
@screen shot

E’ stata necessaria una vera e propria task force di medici veterinari del centro Animal Emergency Service Underwood in Australia per aiutare una dolce mamma a partorire ben 21 cuccioli. In piena pandemia ed emergenza Covid-19, questa straordinaria cucciolata ha portato una ventata di allegria e il sorriso sul volto dello staff veterinario che ha dovuto praticare il cesareo.

Un’emergenza registrata al mattino presto del 20 aprile quando la proprietaria del cane si è presentata in preda al panico al centro veterinario. Shadow è un mastino napoletano che si è conquistata il primato in Australia per aver dato alla luce il maggior numero di cuccioli nel paese. Non è stato invece  superato il Guinness mondiale detenuto da un altro mastino napoletano che, nel 2004, ha fatto nascere 24 cuccioli.

Complicazioni durante il parto

Purtroppo, il parto per Shadow è stato complicato e quando la padrona ha visto che il suo cane era a rischio, si è precipitata dal veterinario in piena emergenza.

“Shadow aveva già iniziato a partorire a casa. La padrona è arrivato alla clinica con quattro cuccioli. Dopo quattro ore di inattività e la morte di un cucciolo, temeva il peggio per il suo cane e per i cuccioli”, ha raccontato la veterinaria Dr Patrycja Zimmermann.

I veterinari hanno subito effettuato un’ecografia per accertare la situazione e le condizioni di Shadow. All’interno vi erano ancora oltre 10 cuccioli. Dopo aver controllato i battiti del cuore, i medici hanno deciso di effettuare il cesareo. All’interno dell’utero, i veterinari hanno trovato un’emorragia interna per cui oltre al parto hanno dovuto praticare un’ovarioisterectomia per salvare la vita di Shadow.

In totale, ben dieci veterinari e infermieri sono stati impegnati per il parto dandosi il cambio. Solo 18 cuccioli sono sopravvissuti su 21. I cuccioli e Shadow sono rimasti in terapia intensiva per un intero giorno e solo quando la cagna si è ripresa dall’operazione, ha potuto finalmente rivederli e allattarne alcuni. Nel frattempo, alcuni collaboratori, provvedono ad allattare gli altri, dandosi il cambio per le poppate. Una vera e propria catena umana per provvedere a questa piccola carica dei 101!

Negli ultimi anni, sono stati registrati alcuni parti record di cani appartenenti a razze molossoide come un bulldog che ha partorito 20 cuccioli e un cane corso che ha messo alla luce ben 19 esemplari.

 Ecco le immagini:

Il servizio riservato dalle mittenti locali

Ti potrebbe interessare–>

C.D.