Home News Cuccioli abbandonati, salvati dopo essere stati gettati in fiume – FOTO

Cuccioli abbandonati, salvati dopo essere stati gettati in fiume – FOTO

CONDIVIDI
cuccioli abbandonati
Uno dei due cuccioli abbandonati

Due cuccioli abbandonati sono stati salvati appena in tempo. Chi non li voleva ha deciso di sbarazzarsi di loro lanciandoli in un fiume. Ma un terzo è morto.

Anche quest’oggi giunge notizia di un terribile caso di cuccioli abbandonati come fossero sacchetti dell’immondizia. L’associazione ATA-PC Italia Onlus ha parlato pubblicamente del salvataggio di alcuni cagnolini ritrovati nei pressi di Cuneo. Erano tre, ed uno di loro purtroppo non ce l’ha fatta. Si tratta di meticci simil-pastore, che qualcuno ha evidentemente lasciato lì perché non li desiderava in casa.

E non sensibile al fatto che li avrebbe condannati a morte, ha scelto questa soluzione, per quanto crudele fosse. Perché sbarazzarsi di animaletti non voluti lasciandoli da qualche parte, anziché prodigarsi per darli in adozione o portarli ad un canile sembra più facile e sbrigativo. Ed ora per colpa di questa scelleratezza una vita è stata spezzata. Il cucciolo morto è affogato nelle acque del fiume presso il quale gli animaletti sono stati ritrovati.

Adesso ATA-PC Italia Onlus rivolge un appello affinché qualcuno adotti i due superstiti. “Entrambi sono bellissimi e meritano soltanto amore ed affetto. Li abbiamo strappati alla morte, hanno sofferto tanto ed ora devono avere soltanto il meglio dalle persone”.

Cuccioli abbandonati, è solo l’ennesimo caso

Ad affermare questo è Rossano Maria, il presidente di ATA-PC Italia Onlus. Il suo augurio è che questa storia tanto brutta possa alla fine concludersi in maniera felice. Sono tantissimi gli animali abbandonati al proprio destino dalle persone. E per i più disparati motivi. Di essi, alcuni vengono tratti in salvo, ma molti altri non sono altrettanto fortunati. Quando riescono a sopravvivere, si trovano a vivere una esistenza da reietti e da dimenticati. Al chiuso di un canile o di un rifugio per animali. In tutto ciò ATA-PC Italia Onlus ci tiene anche a precisare che l’abbandono di animali costituisce un reato perseguibile penalmente.

Nelle scorse settimane ci sono stati altri casi simili di abbandoni. Davvero orribile è quanto hanno dovuto vivere due cagnolini. Qualcuno li ha lanciati da un’auto in corsa. Per fortuna una persona che ha assistito alla scena dal vivo ha prontamente fatto si che venissero salvati e soccorsi. Ed uno di loro è già stato adottato. Ma non tutti come detto sono così fortunati. È il caso di un altro animaletto, di appena qualche giorno di vita. Ma stavolta l’abbandono è sopraggiunto per motivi ben diversi.

A.P.