Home News Cucciolo di Dugongo trovato morto con della plastica nello stomaco

Cucciolo di Dugongo trovato morto con della plastica nello stomaco

CONDIVIDI

E stato trovato morto un cucciolo di dugongo. All’interno del suo stomaco è stata rinvenuta moltissima plastica che ha provocato  alcune infezioni e ne ha causato l morte prematura .

Dugongo Marium

Non era un cucciolo normale quello che è stato trovato morto la scorsa settimana, si tratta sfortunatamente di Marium il cucciolo di dugongo che aveva fatto innamorare l’intera nazione thailandese e tutto il web.

Alcuni mesi fa vi avevamo raccontato la storia di Marium un cucciolo di dugongo che rimasto senza la mamma ad accudirlo, era stato adottato da alcuni volontari che lo nutrivano con fino a 15 volte al giorno.

Ciò che  aveva reso famoso in tutto il mondo Marium è la foto scattata mentre abbracciava un volontario. Marium è stata salvata nella provincia di Krabi, nel sud della Thailandia con tagli su tutto il corpo e moltissime abrasioni sulla schiena ciò nonostante era stata aiutata a sopravvivere grazie alle costanti cure dei volontari dell’Aquatic Animal Research Center della Thailand Chulalongkorn University.

Marium il Dugongo

Per Marium ( signora del mare) era stato pensato anche un video in live streaming per seguire i suoi spostamenti giornalieri. Non molto tempo dopo fu trovato un secondo dugongo orfano, chiamato Jamil  ( bel principe marino) e la coppia di orfanelli divenne una star di Internet.

potrebbe interessarti anche—>Delfino adotta un cucciolo di balena unico caso al mondo

Nonostante la sua fama non c’è stato nulla da fare per salvargli la vita, il Dipartimento thailandese delle risorse marine e costiere aveva già avvertito con un comunicato tramite Facebook che il dugongo Marium sembrava molto malato il piccolo era infatti paricolarmente strano e rifiuta il cibo.

Marium è morto sabato 17 agosto Un’autopsia ha rivelato detriti di plastica nell’intestino, con conseguente infiammazione e accumulo di gas, infezione respiratoria e accumulo di pus.
I veterinari sono stati in grado di curare l’infezione respiratoria, ha scritto il DMCR, ma non sono stati in grado di rimediare all’accumulo di rifiuti di plastica.

La veterinaria Nantarika Chansue, che ha curato Marium, ha scritto su Facebook che la morte dell’animale ha dimostrato l’importanza della conservazione, secondo l’AFP.

“Ci ha insegnato ad amare e poi se ne è andata come se dicesse per favore di dire a tutti di prendersi cura di noi e conservare la sua specie”, ha scritto Chansue.

Il dugongo Marium mentre viene nutrito

Il post del DMCR che annunciava la morte del “piccolo angelo” Marium è stato condiviso quasi 40.000 , con oltre 11.000 commenti che esprimono dolore e shock per la morte del povero cucciolo.

“È un peccato per coloro che hanno nutrito con latte e raccolto erba di mare per la loro piccola figlia adottiva perderla a causa dei rifiuti di plastica”,si legge in un commento.

Sul web sta girando un’immagine di Marium con la scritta R.I.P

I Dugonghi sono animali in via di estinzione e la perdita di Marium è la prova di quanto il nostro mondo sia inquinato.

Nonostante dal 2021 la plastico monouso sarà completamente abolita i mari sono saturi di plastica e di agenti chimici che distruggono qualsiasi ecosistema. Le acque Thailandesi e quelli di tutto il mondo  soffocano a causa della plastica.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Cucciolo di Dugongo abbraccia il suo salvatore la foto appassiona il web

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.