Home News Cucciolo trovato ferito e moribondo nella palude: salvato giusto in tempo –...

Cucciolo trovato ferito e moribondo nella palude: salvato giusto in tempo – FOTO

CONDIVIDI
cucciolo ferito salvato
Nash, il cucciolo ferito che è stato trovato appena in tempo

Un cucciolo di poche settimane di vita è stato ritrovato ferito e legato all’interno di una palude. Aveva una lesione infestata di larve.

Un cucciolo è stato salvato appena in tempo, prima che morisse. Era proprio questo il triste destino che spettava al povero Nash, che una coppia di Zebulon, nello stato americano della Carolina del Nord ha trovato poco fuori casa. I due abitano ai margini di una palude. E proprio lì l’animaletto si trovava, solo ed abbandonato. Ad accorgersi di lui è stata la donna, Jessie, la quale aveva sentito un flebile lamento. Attirata da questo lamento, Jessie ha compiuto poi la sorprendente scoperta, individuando il cucciolo sofferente.

Aveva una ferita profonda ed era legato ad un albero. La lesione poi era del tutto ricoperta da larve, e l’animaletto era cosparso di terreno putrido e delle sue stesse feci. La donna lo ha così ripulito per quanto possibile, e poi lo ha portato d’urgenza al ‘First Animal Hospital Care’ della vicina Wake County. Si tratta di una struttura medica per animali gestita dalla SPCA, una delle associazioni animaliste più note presenti negli Stati Uniti.

Cucciolo salvato, è sicuramente un caso di maltrattamento

In seguito ad una prima visita, a Nash sono stati somministrati degli antibiotici. Purtroppo però, per curare la ferita che lo affliggeva, il cucciolo si è ustionato alle orecchie con una sostanza chimica. Purtroppo i veterinari hanno motivo di pensare che il cagnolino sia sordo. Almeno per quanto riguarda il resto, Nash dovrebbe riprendersi del tutto. Adesso si trova in una rifugio per animali e presto dovrebbe essere messo in stato di adozione. La SPCA conta anche su delle donazioni per poter aiutare Nash al meglio.

Non si sa come l’animaletto sia arrivato lì. Ma considerando il luogo impervio e l’eta così bassa, è molto probabile che qualcuno abbia lasciato lì Nash in maniera deliberata al solo scopo di sbarazzarsene nel modo più sbrigativo possibile. Purtroppo non ci sono elementi utili per poter provare se comunque si tratti in tutto e per tutto di un caso di maltrattamento animali.

A.P.