Home News Angeli dei 4 Zampe Cucciolo gettato nel camion della spazzatura: per poco non è finito nel...

Cucciolo gettato nel camion della spazzatura: per poco non è finito nel compattatore

CONDIVIDI
abbandono animali
cucciolo di gatto trovato nel compattatore

Gettato nel camion della spazzatura, era appena nato.

Aveva finito il suo turno di lavoro, quando stava per tornare presso il deposito, un uomo di nome Michael Cabrera ha fatto una scoperta scioccante.

Cabrera è autista di un camion compattatore in California. A fine turno, come sempre, ha controllato il suo mezzo. Mentre guardava le varie parti del camion, lo sguardo di Cabrera si sofferma su una scatola di cartone, depositata nel retro, dentro alla parte per compattare i rifiuti. La scatola era intatta. Per questo, l’uomo si è insospettito. Prelevando la scatola, Carbera ha notato un cucciolo di gatto, appena nato, con il cordone ombellicale ancora attaccato.

L’uomo totalmente disorientato, non sapendo cosa fare, ha così deciso di recarsi presso il veterinario più vicino. Il cucciolo era troppo piccolo e aveva bisogno di essere seguito da mani esperte. Il piccolo William, così è stato chiamato, è stato dato in stallo presso una famiglia che lo ha allattato giorno e notte fino a quando non è stato fuori pericolo di vita.

Animali per la vita

Cabrera non riusciva a togliersi dalla mente quel cucciolo. L’addetto chiedeva spesso notizie di William e si faceva mandare le fotografie del cucciolo. Così, un giorno, quando finalmente il gattino era pronto per l’adozione, lo staff del rifugio non ha esitato un istante, chiedendo a Cabrera se era disposto ad adottarlo.

L’uomo non ha esitato un istante e dopo qualche settimana, era di nuovo riunito con il suo William. In un video diffuso in rete, l’operatore ha raccontato la sua storia.

“Eravamo destinati ad incontrarci”, ammette Cabrera.

Quello che Carbera non è mai riuscito a capire è come quella scatola sia finita nel compattatore. L’uomo soprattutto non si spiega come qualcuno possa essere capace di gettare una creatura vivente, condannandola ad una morte così atroce.

William è sopravvissuto. Adesso può contare sul suo nuovo amico con il quale gioca tutti i giorni in modo spensierato senza preoccuparsi di nulla.

Finale di una piccola favola che in parte si meriterebbero tutti gli esemplari vittime di crudeltà. Purtroppo non è sempre così che finisce per molte piccole creature.

Qualsiasi persona si può trasformare in un eroe. Ogni gesto e azione è importante.

Ecco il video del piccolo William:

 

C.D.