Home News I delfini bioluminescenti, un evento raro e meraviglioso – VIDEO

I delfini bioluminescenti, un evento raro e meraviglioso – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:28
CONDIVIDI

Avvistare i delfini che nuotano in acque bioluminescenti è un evento davvero raro ma un fotografo è riuscito ad immortalarli in un video.

delfini bioluminescenti video
I delfini bioluminescenti, un evento raro e meraviglioso – VIDEO (Foto Instagram)

Le luci al neon sono alcune delle cose più belle al mondo per abbellire. La tecnologia è iconica della prima metà del 20° secolo, dove si presentava sotto forma di varie insegne di locali ed è diventata estetica nel film del 1982 Tron.

Oggigiorno, vedere le luci al neon non è così comune come in passato, con la refrigerazione criogenica e i laser a gas che sono le applicazioni principali dell’elemento. Tuttavia, le persone possono ancora sperimentare un’illuminazione al neon in natura. Sì, la natura è appena diventata molto più fantastica.

Il videografo Patrick Coyne ha recentemente dimostrato quanto a volte possa essere meravigliosa la natura. Patrick Coyne, fotografo e videografo di Torrance, California, ha recentemente pubblicato un video delle onde bioluminescenti che si infrangono a Newport Beach, in California. Bored Panda si mise in contatto con Patrick per un’intervista.

Per chi non lo sapesse, la bioluminescenza è la capacità degli organismi viventi di produrre ed emettere una luce simile al neon mediante reazioni chimiche che si verificano all’interno dei loro corpi.

Alcune creature acquatiche, così come funghi e batteri, sono in grado di farlo, con molte che lo usano come meccanismo comunicativo, attraente o difensivo, e il risultato visivo è assolutamente sbalorditivo. Per la cronaca, queste non usano il neon, ma piuttosto la luciferina e altri elementi, a seconda della specie. Ma il risultato è lo stesso.

I delfini “bioluminescenti”, un evento raro e meraviglioso – VIDEO

delfini bioluminescenti
I delfini bioluminescenti (Foto Instagram)

Una notte, Patrick ricevette una telefonata dal suo amico Mark Girardeau su una marea rossa, originariamente scoperta da un altro amico e artista visivo Royce Hutain. Durante la marea rossa c’è un’alta presenza di alghe che rende in genere il mare rosso di giorno e bioluminescente di notte. Quindi i ragazzi hanno deciso di andare a dare un’occhiata (sì, hanno tenuto le distanze, non preoccuparti.)

E la bioluminescenza l’hanno trovata davvero. Molto, e molto luminosa, in effetti più luminosa del solito. Patrick afferrò rapidamente la sua macchina fotografica e iniziò a scattare foto alle onde bioluminescenti che si infrangono sulla riva. E i risultati furono fenomenali, per mancanza di una parola migliore.

Dopo aver scoperto la marea rossa, sono andato a Newport per filmare inizialmente le onde che si infrangono e poi ho finito per ottenere le riprese dei delfini con la società di osservazione delle balene Newport Coastal Adventure, che mi ha portato in un giro privato per andare specificamente a catturare filmati di delfini “, ha spiegato Patrick.

Patrick è tornato per un altro giro di riprese qualche giorno dopo, questa volta più preparato e pronto a filmare più della “semplice” acqua. Fu invitato dal Capitano Ryan della Newport Coastal Adventure per andare in mare e fare alcune rare riprese di delfini che nuotavano nella bioluminescenza.

Tieni presente che la bioluminescenza in sé è considerata un evento piuttosto raro. Ora, abbinalo alla fortunata possibilità di vivere dove accade, e anche avere l’opportunità di salire su una barca ed uscire in mare aperto e, soprattutto, di essere abbastanza fortunato da avvistare i delfini e di avvicinarsi a loro come ha fatto Patrick, allora hai una situazione unica nella tua vita.

Dato questo contesto, ci si dovrebbe aspettare che ci siano delle sfide da affrontare, e ce ne sono state alcune, come ha spiegato Patrick: “La parte più difficile della videografia notturna e delle riprese della bioluminescenza è la mancanza di luce. Devi avere le attrezzature e le conoscenze giuste per filmare in condizioni difficili come queste. Fortunatamente, la fotocamera Sony che ho usato è fantastica in condizioni di scarsa luminosità ed è una delle ragioni per cui sono stato in grado di ottenere filmati così fantastici.

Parte della didascalia di Instagram sul video di Patrick ha anche approfondito le sfide: “Inoltre, cercare di inchiodare l’attenzione a un’apertura così ampia con qualcosa che si muove nell’acqua è stato un incubo. Siamo rimasti fuori per alcune ore e nel nostro ultimo tratto abbiamo finalmente fatto apparire 2 delfini per iniziare l’incredibile spettacolo radioso. ”

Patrick ha filmato i delfini diversi giorni dopo che l’altro suo video di onde al neon è diventato virale.

Il video mostra un gruppo di delfini che sfrecciano nell’oceano, illuminati dalla bioluminescenza a causa del plancton nell’acqua. Oltre alla vista di tutto ciò che sembra semplicemente spettacolare, le luci sembrano enfatizzare le forme dei delfini, lasciando dietro di sé una scia sbiadita e spettrale di luce al neon mentre nuotano in avanti.

Molte persone hanno trovato questo spettacolo mozzafiato, definendolo un momento davvero magico. Un commentatore ha scherzato sul fatto che tutto ciò che rimaneva era aspettare che arrivassero alcune sirene. I video sono presto diventati virali e, da allora, i video di Patrick hanno iniziato a fare notizia su Internet.

Per Patrick, il fatto che il video sia diventato virale è stato una sorpresa: “Sono stato estremamente sorpreso di vedere i video diventare virali. Non è qualcosa che ti aspetti davvero o ti prepari, ma sono sopraffatto dalla risposta che ho ricevuto e sono felice che la gente sembri apprezzarla. ”

Infine, abbiamo chiesto al fotografo entusiasta se questo fenomeno unico lo ha ispirato a perseguire altri rari eventi naturali nel suo viaggio professionale. In parole povere: “Sono sempre stato ispirato dal vedere fenomeni e natura naturali, ma questo si aggiunge sicuramente ad esso!” Quindi, assicurati di seguirlo sul suo Instagram e YouTube per vedere quali altre cose sorprendenti troverà attraverso l’obiettivo della sua fotocamera in futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Patrick Coyne (@patrickc_la) in data:

Potrebbe interessarti anche:

T. F.