Home News Dire addio al cane: intraprende un ultimo viaggio con il suo cane

Dire addio al cane: intraprende un ultimo viaggio con il suo cane

CONDIVIDI
Mura dorme serena a casa

Il cane sta morendo di un tumore, lui intraprende un viaggio per portarlo dove è nato

Dire addio al proprio cane è forse uno dei momenti peggiori al quale una persona si deve preparare nella vita. Come perdere una persona cara o un famigliare.

Ci sono numerose testimonianze di padroni che hanno riservato al proprio compagno di vita un addio commovente. Un modo per rendere omaggio ad una creatura che è stata importante nella propria vita. Questo ha portato alcune padroni di cani a scrivere lettere commoventi, a pubblicare fotografie e dediche, a realizzare dei video in ricordo del cane. Tra queste c’è chi ha deciso d’intraprendere un viaggio, riservandosi una vacanza o mettendosi in aspettativa al lavoro, per stare al fianco del cane, negli ultimi giorni della sua vita.

Una modo per esprimere la propria gratitudine ad un essere speciale che è sempre rimasto al nostro fianco senza pretendere nulla in cambio. Il ruolo degli animali domestici è sempre più preponderante nella nostra società tanto che non solo le aziende stanno diventando sempre più pet friendly, ammettendo i cani in ufficio, ma concedono ferie al pari della paternità o maternità, ovvero un congedo in caso di adozione di un cane (pet-ternità), per consentire al padrone di abituare l’animale alla sua nuova vita o un congedo per lutto quando si perde un animale.

Al di là dell’aspetto sociale, l’elemento preponderante nella relazione cane e forse quello più importante sono i sentimenti che sono in gioco. Per molte persone un animale domestico è un membro della famiglia, un compagno o un figlio. Non nel senso patologico del termine, ma quanto in termini affettivi.

Ecco perché, non sorprende come anche personaggi o individui al di sopra di ogni sospetto o con cariche di un certo tipo sono capaci di azioni sorprendenti nei riguardi dei propri animali domestici.

Come prepararsi a dire addio al cane

E’ il caso del Sindaco di Attleboro nel Massachussetts, Paul Heroux che ha intrapreso un lungo viaggio con il suo cane Mura dopo che i veterinari hanno diagnosticato un tumore in fase terminale.

Paul Heroux aveva adottato Mura nel 2008, quando si stava candidando a sindaco. E’ stata la sua manager, la sua spalla in ogni momento della sua campagna elettorale e nella sua vita da sindaco.

Il primo cittadino che in tre anni non aveva mai preso le ferie, ha deciso di prendersi un congedo per intraprendere un percorso a ritroso, riportando Mura nel luogo in cui era nata. Un modo per ringraziarla di essere stata al suo fianco, leale e devota. Il sindaco ha percorso 13mila chilometri, portando Mura a Vancouver in Canada, documentando ogni tappa del loro ultimo viaggio insieme.

Ti potrebbe anche interessare–> Quando il cane muore, cerca il padrone fino all’ultimo respiro

Il viaggio di Paul e Mura è stato seguito da migliaia di utenti sui socia che hanno accompagnato con i loro commenti e sostenuto Paul in questo viaggio.

Paul ha voluto dedicare un po’ di tempo al suo amico che di ritorno dalla lunga vacanza ha ripreso la sua vita di ogni giorno, aspettando fedelmente il suo amato padrone dormendo sul cusccuno in casa. Paul continua a dare amorevolemente tutte le cure necessarie a Mura pronto ad accompagnarla nel suo ultimo viaggio, fino alla fine.

Ecco Mura di ritorno a casa:

C.D.