Home News Donna arrestata: abbandonava alcuni cuccioli, in casa l’orrore

Donna arrestata: abbandonava alcuni cuccioli, in casa l’orrore

CONDIVIDI

Arrestata donna sorpresa dalle telecamere mentre abbandona una borsa con cuccioli, altri 38 cani sono stati sequestrati in casa.

donna arrestata
(screenshot video)

Nei giorni scorsi, un nuovo caso di abbandono di cuccioli è stato registrato a Nardò, in provincia di Lecce. Purtroppo, nel Salento sono diversi gli episodi recenti denunciati. Sempre qualche giorno fa, vi abbiamo parlato del grave episodio di una cucciolata abbandonata a bordo strada. Nelle scorse ore, invece, in California una donna è stata arrestata per accuse di crudeltà sugli animali pochi giorni dopo che il filmato del suo presunto lancio di un sacco contenente cuccioli appena nati nella spazzatura è diventato virale.

Il terribile gesto della donna, i cani trovati in casa e le condizioni dei cuccioli

Le autorità della California hanno arrestato Deborah Sue Culwell martedì dopo che un video l’ha sorpresa mentre scaraventa gli animali indifesi in un bidone, quando le temperature hanno raggiunto i 35 gradi soffocanti. La 54enne, messa in stato di accusa, rischia ora fino a sette anni di carcere per quello che ha commesso. I filmati di quell’orribile atto, pubblicato dal Dipartimento per gli animali della contea di Riverside (RCDAS), hanno fatto notizia a livello internazionale, ma alla fine le autorità sono state in grado di rintracciare la donna tramite la targa della sua Jeep Wrangler. Le autorità locali hanno bollato quanto accaduto come “un atto vergognoso”.

Ma la storia non finisce qui. Quando gli agenti si presentarono a casa della Culwell a Coachella, la città del deserto nota per il suo festival musicale, scoprirono altri 38 cani che languivano in condizioni tremende. Il RCDAS disse che era probabile che uno di loro avesse dato alla luce i sette cuccioli abbandonati. Anche se la maggior parte dei 38 cani in casa sembrava essere “in qualche modo sana”, alcuni erano aggressivi o timorosi, ma più in generale la casa era in un totale stato di abbandono. Nel video dell’arresto, si vede la donna uscire di casa con aria sfrontata, mentre un cronista prova a chiederle una spiegazione razionale al suo gesto. Per fortuna, i sette cuccioli abbandonati sono sopravvissuti, grazie anche al fatto che un uomo – conosciuto solo come John – ha sentito i loro lamenti e li ha tratti in salvo. I cuccioli erano disidratati e malnutriti e vengono curati dal volontario Noni Boen che li allatta con il biberon.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI