Home News Donna lascia tutto per fare un viaggio sola con il suo cane...

Donna lascia tutto per fare un viaggio sola con il suo cane e un furgone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39
CONDIVIDI

Molte persone tutti i giorni sognano di poter abbandonare tutto e scappare verso una gloriosa avventura o semplicemente di poter fare tutto quello che un  lavoro opprimente o le consuetudini e gli obblighi giornalieri della società moderna non consentono di fare. Questa ragazza ci è riuscita , ha abbandonato tutto e in compagna della sua cagnolina sta facendo un viaggio con il suo furgone per tutta l’America.

Sydney Ferbrache e il suo viaggio con Ella ( foto Instagram)

Si chiama Sydney Ferbrache ha 24 anni e da circa un’anno a bordo del suo furgone con la sola compagnia di Ella uno splendido Golden Retriever color champagne viaggia per tutta l’America.

Una fonte d’ispirazione per moltissime persone che vorrebbero adottare il suo stesso stile di vita , la sua storia è infatti diventata virale sul web. La ragazza ha infatti lasciato il suo fidanzato ed è partita.

Il viaggio con il cane

Sydney Ferbrache (Foto Instagram)

Il suo scopo era quello di dimostrare che una donna da solo può fare qualsiasi cosa persino viaggiare guidando per tutta l’America da sola… o quasi, infatti con lei c’è sempre Ella il suo adorato cane che non l’abbandona mai. Insieme hanno già viaggiato e visitato 20 stati.

La ragazza di di Indianapolis ha catturato l’attenzione e il cuori di molti utenti che sul web hanno elogiato il suo stile di vita.

Sydney ha fatto il suo primo viaggio in solitaria fuori dall’America, per 3 settimane si è recata in Sudafrica, ovviamente prima di recarvisi ha fatto moltissime ricerche per assicurarsi di essere al sicuro anche da sola e si è recata Cape Town e Johannesburg.

Il viaggio è stato illuminante e nonostante la sua famiglia sia stata in apprensione per le 3 settimane del viaggio appena rientrata in patria, ha deciso che quello sarebbe stato il suo nuovo stile di vita.

Per 2 mesi ha fatto 3 lavori risparmiando per l’acquisto del furgone con cui avrebbe percorso tutta l’america e ha lanciato sul web un sito che promuove il suo stile di vita. Ha quindi iniziato a pensare a viaggiare con quello che all’epoca era il suo fidanzato dopo aver acquistato un furgone Mercedes-Benz Sprinter per $ 18.000 e rimodernato per viverci per altri 10.000 dollari.

Da li a poco però la ragazza ha capito che i suoi sogni erano di gran lunga differenti da quelli del fidanzato, così lo ha lasciato e ha continuato a progettare il suo viaggio. A Settembre 2018 era pronta a partire con la sola compagnia di Ella.

In un anno la ragazza ha visitato 20 stati continuando a lavorare dal suo Laptop ed ha confessato che ama la sua vita così com’è. Il suo viaggio dovrebbe durare dai 3 ai 5 anni. Secondo quanto riportato da Insider, Sydney ha dichiarato:

“Dico solo che è un piano da tre a cinque anni. È passato un anno, forse tra due anni rivaluterò e mi assicurerò di essere ancora felice e questo è qualcosa che voglio ancora fare

Non mi sono mai svegliata una volta nell’ultimo anno pensando che questo non fosse esattamente quello che avrei dovuto fare”.

Lei e Ella sono felicissime e passano le proprie giornate lavorando e visitando sempre posti nuovi in compagnia l’una dell’altra, anche Ella ha un profilo Instagram sul quale vengono pubblicate moltissime fotografie del loro viaggio e ha circa 17,2mila follower.

Da qualche tempo si è unito al gruppo un nuovo membro sempre rigorosamente di sesso femminile, si chiama Pearl ed è un piccolo chihuahua dello stesso splendido colore di Ella.

View this post on Instagram

We are back to the land where we can actually have the doors open without DYING. 🌞🙌🏼When I moved into my first van about 2 years ago, I had only been to the west coast once for a quick weekend trip. I had only explored my own backyard (literally just the woods behind my house). We would go south to visit grandparents sometimes but we never really explored different places or left Indiana much. I couldn’t believe I could actually go wherever I wanted when that van was done. It was a concept hard to imagine but now just feels natural. San Diego was the first place I went and I fell in love right away. Even after the second van, I was so excited to come back to show Ella all around. The people are nice, the food is insane, (the driving is terrible but we can talk about that later) and everybody loves dogs. Couldn’t ask for much else. ❤️ Swipe to see the first night I ever stayed here in the original van. Lesson since learned on fragile wine glasses 🙅🏼‍♀️ Open to recommendations, suggestions, or friends while we’re here!

A post shared by Sydney Ferbrache (@divineontheroad) on

View this post on Instagram

When I was growing up, close friends and family always made fun of my dirty feet. I would run bare foot through the neighborhood to my friends’ houses and play outside for hours once I got there. My hair was always tangled and my nails were always darkened from the dirt underneath. Makeup was foreign and products didn’t exist. Appearance was a concept I didn’t even consider. But then I got to high school and everything changed. I started getting embarrassed by their judgement. I started wearing makeup because I became convinced I was ugly without it. I spent money on fake nails so people would stop calling me a “tom boy”. I ruined my hair with bleach to be as blonde as possible… I think maybe I’m so happy now because I feel more like a kid than I have in years. I run barefoot with my dogs and they never care about my dirty feet. I wash my hair when I wash my hair and no one is here to tell me to brush it. I do yoga mid hike and walk away with the same darkened nails I had back then. Self care looks different for us all and mine has nothing to do with what I look like anymore. I take care of myself now in ways that matter to me. Your child self was likely right all along. Judgement from others always fades and does nothing but confuse you about who you really are. And maybe next time you jokingly poke fun at a friend’s appearance, think about how it could impact them. Never be the person to change someone else. Try running barefoot beside them instead or just step out the way while they do. – New podcast episode all about hygiene on the road is out now. I talk all things shower, toilet, laundry, and taking care of *yourself*. Search “My Solo Road” wherever you get your podcasts.

A post shared by Sydney Ferbrache (@divineontheroad) on

L.L.

potrebbe interessarti anche–>

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI