Home News Donna nutre una gatta incinta, ritorna con tutti i suoi cuccioli

Donna nutre una gatta incinta, ritorna con tutti i suoi cuccioli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:06
CONDIVIDI

Una donna ha offerto del cibo ad una gatta randagia incinta, dopo un po’ la micia si è presentata in compagnia dei suoi cuccioli

mamma gatta presenta micetti
La mamma gatta e i suoi micetti (Foto Twitter)

Questa tenera vicenda è accaduta nel Québec, in Canada. Era un giorno d’estate quando una donna, Lisianne, ha notato un gatto nero che vagava nel cortile di casa sua.

Il micio, uno dei randagi che vivono nei pressi della sua abitazione, sembrava alquanto affamato. Volendo in qualche modo aiutare il felino, Lisianne ha lasciato una ciotola con dell’acqua e del cibo in giardino.

Donna nutre una futura mamma gatta, lei si presenta con i suoi piccoli

donna nutre gatta incinta
I micetti di Usagi (Foto Twitter)

Il generoso gesto da parte della giovane però non si è limitato ad un episodio singolo. La donna ha dato un nome al micio, Usagi, e da quel momento si è preoccupata di prepararle tutti i giorni del cibo e dell’acqua in attesa del suo arrivo.

La gatta ha così iniziato a presentarsi ogni giorno a casa di Lisianne. Questo loro accordo tacito ben presto ha fatto sì che la donna riuscisse ad ottenere la fiducia del micio. Usagi, infatti, aveva cominciato ad avvicinarsi all’umana ed a lasciandosi accarezzare.

Durante una delle sue visite, la donna si è accorta che la pancia del gatto nero aveva iniziato ad ingrossarsi, e non per il cibo che stava assumendo. Fino a che, un giorno, la micia ha fatto ritorno e la sua evidente pancia era sparita.

Lisianne aveva capito che la gatta aveva partorito da qualche parte, da sola, e messo i cuccioli in un posto sicuro. Ma ogni giorno continuava a presentarsi per ricevere il suo pasto.

Dopo qualche settimana, la donna si è ritrovata davanti ad una scena inaspettata, mamma Usagi insieme a tutti i suoi piccoli erano in attesa sotto il suo portico.

L’intento della neo mamma era palese: chiedere aiuto per i suoi sei cuccioli. Fortunatamente, Lisianne è riuscita a guadagnare la fiducia dei micetti e a farli entrare tutti in casa.

La donna ha poi allertato un organizzazione di salvataggio, la Chatons Orphelins Montréal. L’associazione ha riportato la storia del salvataggio dei gattini sulla propria pagina Facebook: “La mamma e i suoi sei piccoli erano finalmente al sicuro”.

Potrebbe interessarti anche: Il salvataggio di mamma gatta e dei suoi cinque cuccioli – VIDEO

I volontari del rifugio, visitando i cuccioli, si sono resi conto che la mamma gatta aveva chiesto soccorso appena in tempo. I gattini soffrivano di congiuntivite e avevano problemi respiratori. Uno di loro in particolare, Tito, zoppicava. Le lastre hanno mostrato che il piccolo è nato con una malformazione alla zampa anteriore.

Tutti i piccoli sono stati sottoposti alle adeguate cure e sono guariti, Tito nonostante la sua disabilità è allegro e vivace. Durante questa fase, i micetti timidi hanno anche iniziato ad abituarsi alla presenza degli umani e ad interagire con loro.
“I piccoli hanno iniziato a fidarsi di noi e ad uscire dal loro guscio. Adorano giocare e divertirsi insieme”.

Lisianne ha adottato Usagi. La mamma gatta è stata visitata e sterilizzata, mentre una sua cara amica ha preso in affido uno dei piccoli.

L’organizzazione ora è in cerca di una sistemazione per gli altri cinque, tre femmine, Taylor, Tynia e Tyana, e due maschi, Tales e Tito. Questi teneri cuccioli, grazie all’intervento tempestivo della loro premurosa mamma, avranno la possibilità di vivere una vita serena, con una famiglia amorevole.

M. L.