Home News Donna precipita in scarpata, il cane attira i soccorsi abbaiando

Donna precipita in scarpata, il cane attira i soccorsi abbaiando

CONDIVIDI

 

Se non fosse stato per il cane che era con lei, sarebbe potuta finire molto male la vacanza di una donna di 73 anni in vacanza a Varisella, in provincia di Torino. L’anziana, originaria di Carrù, nei pressi di Cuneo, era precipitata in una scarpata antistante uno dei boschi della zona. Ma il quattrozampe in sua compagnia non l’ha lasciata sola per un istante, cominciando ad abbaiare con insistenza fino al punto da attirare l’attenzione di alcuni passanti.

In questo modo è stato possibile dare l’allarme e far si che tutto sia finito bene. Il fatto si è verificato intorno alle 7:30 del mattino, con la vittima della situazione che aveva deciso di approfittare del fresco delle prime ore del giorno per trovare sollievo da questi ultimi giorni, che stanno andando a caratterizzare quella che è stata definita come “la settimana più calda dell’anno”.

Non si sa per quale motivo la donna sia caduta nel burrone, se per una disattenzione o per un malore. Ma per fortuna l’impatto al suolo non ha riportato conseguenze importanti. E meno male che il cagnolino che era con lei si è subito prodigato per farsi sentire e trovare qualcuno in grado di poter fare qualcosa.

Cane veglia padrona in difficoltà ed attira i soccorsi

E’ stato un uomo a capire che qualcosa non andava sin dal primo minuto. E questo vedendo l’animale latrare con nervosismo, impuntatosi in un posto preciso. Sulle prime questi aveva pensato che il cane fosse rimasto ferito da qualche trappola nascosta dai bracconieri. Cosa che purtroppo accade con una certa frequenza. Oppure che fosse stato investito da qualche auto di passaggio. Ma sporgendosi ha notato l’anziana, e da è cominciato il percorso che ha portato al recupero della donna.

Quest’ultima ha invocato aiuto con voce flebile, chiedendo anche del marito. E presto sono arrivati i vigili del fuoco di Nole e Torino assieme ad una ambulanza ed all’elisoccorso. Elisoccorso che si è poi diretto al Cto del capoluogo piemontese. Lì sono state riscontrate all’anziana diverse fratture oltre a lividi in vari punti del corpo. Ci vorrà un pò prima che possa riprendersi, ma alla fine tutto è bene ciò che finisce bene, anche se con qualche ammaccatura. Un episodio simile era accaduto già un anno fa.