Home News Dopo 17 anni, deve dire addio al suo cane

Dopo 17 anni, deve dire addio al suo cane

CONDIVIDI

Una decisione difficile che molte persone sono costrette a prendere per alleviare la sofferenza del loro amico a 4zampe

sopprimere il cane
Jesusita dice addio a Solovino

Lo chiamò Solovino, che in spagnolo significa “venuto da solo”. Lo incontrò un giorno, aprendo la porta di casa, trovandosi quel cane davanti al suo ingresso. Da quel giorno, Solovino è stato l’ombra di Jesusita per ben 17 anni. Quando lo vide sapeva che non si sarebbero mai separati. Purtroppo, Solovino era invecchiato e soffriva di artrosi. Arrivato alla veneranda età di 17 anni non riusciva più a camminare. Per Jesusita era difficile prendere una decisione per dire addio al suo cane. Inoltre, le sue condizioni economiche non le consentivano di andare da un veterinario e alleviare la sofferenza di Solovino.

Ecco perché, la donna si mise in contatto con un’associazione di Los Angeles, la Home Dog LA, raccontando la sua straziante storia, chiedendo aiuto.

Per molte persone, la perdita di un cane è più doloroso che perdere una persona cara. Non si è mai preparati ed è sempre difficile prendere la decisione di far sopprimere il cane per alleviare la sua sofferenza. Una persona vorrebbe proteggere fino all’ultimo quel compagno peloso che ha portato gioia nella propria vita, senza mai chiedere nulla in cambio.

“Abbiamo ricevuto una telefonata con la quale ci spiegavano che si trattava di un cane che aveva bisogno di essere addormentato ma c’erano problemi per trasportarlo”, ricorda Kerry Armstrong, fondatore dell’associazione.

Se da una parte c’è chi non ha problemi a sbarazzarsi di un cane, dall’altra c’è chi darebbe la propria vita per lui. E’ il caso di Jesusita che non riusciva a separarsi da Solovino ma al contempo sapeva di dover fare qualcosa per non farlo più soffrire.

“Molte persone amano a tal punto il loro animale che non sopporto di vederlo soffrire ma non hanno le facoltà economiche per alleviare la loro sofferenza. A volte li portano nei canili perché non hanno altre alternative”. Ha spiegato Kerry.

Qualche giorno dopo, alla porta di Jesusita si presentò una volontaria di nome Shadic per accompagnare Solovino sul ponte dell’arcobaleno.

Dopo aver passato il pomeriggio assieme a Jesusita, mangiando hamburger con Solovino, era giunto il momento di dire addio per sempre a quel fedele compagno a 4zampe.

Shadic ha portato Jesusita in una clinica veterinaria dove hanno addormentato per sempre Solovino. Fino all’ultimo istante, la donna è rimasto al suo fianco, sussurrando parole d’amore per dire addio a quello che era stato il suo amico di sempre. Alcuni studi hanno evidenziato quanto sia importante restare vicino al cane quando viene addormentato. Infatti, è stato dimostrato che il cane fino all’ultimo respiro cerca il suo padrone.

Una storia commovente che racconta il significato di un animale nella vita di una persona.

Ti potrebbe anche interessare–> Lettera dedicata al cane: la perdita di un compagno a 4zampe lascia un vuoto incolmabile

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.