Home News Edoardo Stoppa: dopo aver salvato gli animali, pronto a educare gli uomini

Edoardo Stoppa: dopo aver salvato gli animali, pronto a educare gli uomini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:36
CONDIVIDI

Edoardo Stoppa, una vita per gli animali

edoardo stoppa

In un’intervista a Libero.it, Edoardo Stoppa racconta la sua vita dedicata agli animali. Una passione eredita dal nonno.

Nella sua carriera Stoppa non ha mai smesso di denunciare i soprusi che hanno subito e continuano a subire gli animali, ritenuti un problema di serie B dalla politica.

“Gli animali non votano, quando parlo con i sindaci delle varie città mi dicono che hanno altre priorità, gli asili, i disabili, non riescono a capire che gli animali sono degli eterni bambini bisognosi di cure come e quanto i più deboli”.

Ed è proprio questo aspetto che ha spinto lo storico inviato di Striscia La Notizia a dedicarsi a loro.

Dapprima in un programma per il National Geographic su La 7 per il quale ha realizzato numerosi documentari, per poi proseguire a Striscia.

“Oltre mille servizi e almeno 15 volte in ospedale. Le mie inchieste sono scomode, racconto violenze e soprusi, allevamenti intensivi e laboratori dove si fa vivisezione in modo illegale. E chiedo quasi sempre l’intervento delle forze dell’ ordine”.

Una carriera che si fonda sulla passione. Pronto a tutto per chi non ha voce. In pratica, afferma Stoppa, nel suo mestiere “prendo botte per salvare gli animali”.

Tra i servizi che lo hanno colpito, quello sugli orsi della Luna in Vietnam. “Ho visto un centinaio di orsi chiusi nelle gabbie, fermi immobili eppure vivi, con gli occhi spenti, rassegnati con un catetere attaccato al pancreas per raccogliere il liquido d’ oro che frutta milioni. Li tengono lì a soffrire per almeno dieci anni. E quando non servono più li uccidono”.

Attraverso il proprio lavoro, l’inviato di Striscia la Notizia intende anche educare e sensibilizzare sul tema.

“Le ragioni sono tre: per motivi economici; per ignoranza (in passato si aveva meno rispetto per gli animali e c’è chi è rimasto fermo quegli anni); perché si è stressati. Lo stress sta uccidendo l’anima degli esseri umani, per questo sto pensando di dedicarmi un po’ anche a loro. Magari li educo a non maltrattare gli animali. Sto lavorando a un format speciale sul benessere psicofisico di uomini e donne per la televisione”.

Forse, iniziando dalle persone, Stoppa potrà cambiare anche il loro modo di comportarsi con gli animali.

Un nuovo progetto del quale Stoppa ancora non parla anche se come anticipato nell’intervista a Libero.it vi potrebbe anche essere la possibilità di un addio a Striscia La Notizia.

“Continuerò a occuparmi degli animali e a cercare di salvarne sempre di più. Sempre con Striscia? Ci sono delle grosse novità, ma per ora non posso dire nulla“.

C.D

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.