Home News Era destinata all’eutanasia, adesso salva gli animali selvatici

Era destinata all’eutanasia, adesso salva gli animali selvatici

CONDIVIDI

princess

Lo avevano targato come un cane “non adottabile” al canile, dove questo esemplare di nome Princess, era nella lista dei cani da sopprimere. A volte capita che il destino ha deciso ben altra sorte per i pelosi più fortunati. E questo è il caso di Princess che nonostante le premesse del canile, una coppia ha voluto adottare.

Jenny e Jimmy Desmond hanno inizialmente preso il cane in affido e poi l’hanno adottato. In ogni caso si tratta di una coppia speciale, in quanto Jimmy è un veterinario specializzato in riabilitazione animali selvatici e con la moglie collabora per diverse organizzazioni internazionali.

E così, Princess gira il mondo al loro fianco, seguendoli nel percorso di riabilitazione di molti  animali selvatici, affiancando la coppia nelle cure di quelli malati e di quelli orfani in modo che tornino in libertà.

“Princess fa parte di ogni cosa che facciamo quotidianamente. Le viene e viaggia ovunque noi andiamo”, hanno commentato Jenny e Jimmy.

La piccola Princess ha già viaggiato in Uganda, Cina, Libano e Stati Uniti e sta aiutando centinaia di piccole creature bisognose, come scimmie, gatti, uccellini ma anche iene.