Home News Angeli dei 4 Zampe Era sottopeso, con un’infezione diffusa agli occhi: lo porta dal veterinario per...

Era sottopeso, con un’infezione diffusa agli occhi: lo porta dal veterinario per sopprimerlo

CONDIVIDI

Aveva solo cinque anni, eppure sembrava un cane anziano, in condizioni pietose quando lo hanno portato presso un centro veterinario, il Lesslie Animal Hospital di Rock Hill, nel South Carolina. I proprietari pur di non pagare un intervento chirurgico per trattare un brutto accesso, provocato da un’infezione che si era diffusa dall’occhio, avevano chiesto al veterinario di sopprimere il dolce Debo.

I veterinari non erano d’accordo per sopprimere il cane e così si sono messi in contatto con un’organizzazione animalista locale, la Carolina Big Hearts Big Barks Rescue: “Questo cane è stato portato in condizioni orribili presso la clinica. Aveva un’infezione diffusa agli occhi e i vermi all’orecchie”, ha spiegato Suzanne Blocker, vice presidente e co-fondatrice dell’organizzazione.

Il pit bull poteva essere curato e per evitare il peggio, il veterinario della clinica aveva cercato un’altra soluzione per lui, in quanto i proprietari non erano certi degni di tenere il cane.

L’associazione ha così avviato una raccolta fondi per operare e trattare Debo, avviando una catena di solidarietà tramite i social. Il cane è stato così operato e curato in clinica dove è rimasto per diverse settimane, mentre i volontari si stavano adoperando per farlo adottare.

“Il veterinario sapeva che il cane poteva essere curato e che meritava una seconda opportunità”, ha poi aggiunto la Blocker. Dopo l’intervento, è giunta anche la lieta notizia. Debo ha trovato una famiglia amorevole e la sua vita si è trasformata. Quel cane che faceva quasi paura e in pochissimo tempo è diventato un bellissimo esemplare della sua razza.
Salvare la vita a questi adorabili eterni bambini è quasi un dovere. Gli animali dipendono dall’uomo e hanno bisogno di cure e di attenzione. Purtroppo, come dimostra ancora una volta il caso di Debo c’è chi resta indifferente alle loro sofferenze e quando il cane diventa un problema è più facile liberarsene. E’ davvero difficile immaginare che c’è chi è pronto a far sopprimere il proprio animale da compagnia, un essere vivente gettato come un oggetto vecchio.

Si tratta di esseri animati che al pari delle persone provano sentimenti. Ma questo sembra davvero un concetto che sfugge alla massa. Gli animali per molti sono dei giocattoli dei quali disfarsene quando non sono più utili.

Per fortuna Debo non dovrà più preoccuparsi.
C.D.