Home News Era un cane utilizzato come esca per allenare gli esemplari da combattimento

Era un cane utilizzato come esca per allenare gli esemplari da combattimento

CONDIVIDI

Gli occhi dolci, pieni d’amore, senza neanche un minimo di odio o rancore per chi l’ha sottoposto per anni a condizioni di maltrattamenti e violenze. E’ un pit bull, una razza considerata pericolosa, ma che può essere in molti casi, più docile di un agnellino come Calvin, trovato in condizioni disperate per strada a Spring, in Texas, da un passante che non lo ha abbandonato.

Questo povero esemplare non riusciva a camminare, presentava profonde ferite su tutto il corpo e dei gonfiori. Il cane è stato recuperato e portato presso una clinica veterinaria, la Blue Pearl Specialty and Emergency Pet Hospital dove il povero pit bull è stato subito sottoposto a dei trattamenti e degli interventi chirurgici.

I veterinari hanno accertato che il cane è stato usato come esca per addestrare i cani da combattimento: “E’ stato utilizzato come cane da esca più volte e nonostante ciò ha ancora voglia di leccare e scodinzolare”, commenta Michael McFadden, spiegando che gli esemplari meno aggressivi vengono gettati nei ring in mezzo ai cani più forti che si allenano su di loro. Una pratica molto diffusa che inorridisce.

“Mi viene da piangere pensando alle persone che trattano esseri come Calvin in questo modo. Esseri docili e indifesi dei quali si approfittano”, ha dichiarato una volontaria che lo sta seguendo nella clinica.

Il cane presentava diverse ferite tra le quali un tendine di una zampa lacerato e avrà bisogno di diversi trattamenti e interventi chirurgici anche dolorosi. Al momento, Calvin muove male la parte posteriore del corpo a causa del tendine reciso. Purtroppo, la zampa posteriore dovrà essere amputata in quanto il tendine, rendono noto i veterinari, non potrà essere riallacciato.

Solo per l’intervento saranno necessari 5mila dollari. I volontari hanno pertanto avviato una raccolta fondi su GoFundMe per poter provvedere a tutte le spese mediche. Calvin per la riabilitazione ha trovato una persona disposta ad accoglierlo, in quanto sebbene vada d’accordo con gli esemplari femmine, non tollera la presenza dei maschi o di altri animali, come i gatti. Tutte conseguenze del trauma che ha dovuto affrontare per anni.