Home News Animali estinzione, l’antechinus rischia di sparire per il…troppo sesso

Animali estinzione, l’antechinus rischia di sparire per il…troppo sesso

CONDIVIDI
antechinus estinzione
L’antechinus rischia l’estinzione per le sue troppo ‘zelanti’ abitudini sessuali

Troppo sesso sta mettendo inesorabilmente in pericolo l’antechinus. Lo affermano degli studiosi australiani.

Sapevate che si può morire anche per il troppo sesso? La cosa sembra stia riguardando molto da vicino una determinata specie di animali. Si tratta degli antechinus, caratteristici marsupiali che contraddistinguono la variegata fauna dell’Australia. Le autorità locali sono molto preoccupate da questa vicenda però. E nessuno ci trova niente di divertente. È stato acclarato che le lunghe sessioni di accoppiamento degli antechinus – che possono protrarsi anche per oltre 14 ore consecutive – unite ai nefasti effetti apportati dal cambiamento climatico, stanno esponendo questi animali al rischio estinzione. I primi a lanciare l’allarme sono stati gli studiosi dell’Università Tecnologica del Queensland. Lo stato nord-orientale dell’Australia è da sempre ricco di una vastissima moltitudine di animali e piante unici nel loro genere.

Antechinus estinzione, come sta avvenendo tutto ciò

Gli antechinus somigliano a dei topi nell’aspetto, ma si tratta di marsupiali a tutti gli effetti. Rappresentano una sottofamiglia di Dasiuridi e detengono anche un grado di parentela con il Diavolo della Tasmania. La loro elevatissima attività sessuale, paradossalmente, pare li stia conducendo sempre più sul pericoloso viale della sparizione perenne. E l’eccesso di testosterone che ‘esplode’ loro in corpo finisce con l’ucciderli. La cosa riguarda sia gli esemplari maschi che le femmine di antechinus. Difatti, da un elevato livello di testosterone nell’organismo scaturisce poi una catena di effetti negativi. Anche il cortisolo, ovvero l’ormone dello stress, raggiunge picchi elevatissimi. Con il risultato che gli organi interni cedono alla eccessiva fatica, provocando la morte.

Come possibile soluzione a questo bizzarro problema, si sta pensando di dividere i maschi dalle femmine e di controllare gli accoppiamenti. Le aspettative di vita degli antechinus sono molto basse. I maschi vivono in media un solo anno, vale invece il doppio per le femmine. Questi bizzarri animali inclini al pericolo estinzione occupano tre sole, specifiche aree del Queensland. E la loro popolazione è davvero esigua: ad oggi se ne contano appena 250 esponenti. Senza contare che fra i loro predatori ci sono animali comuni come cani, gatti e ratti. Preservare gli antechinus si sta rivelando una sfida davvero ardua da vincere.

A.P.