Home News Le femmine dei mammiferi vivono più a lungo: il perché secondo la...

Le femmine dei mammiferi vivono più a lungo: il perché secondo la scienza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:16
CONDIVIDI

Le femmine dei mammiferi vivono più a lungo dei maschi come le donne vivono più degli uomini: una nuova ricerca svela retroscena inaspettati.

femmine mammiferi vivono lungo
Le femmine dei mammiferi vivono più a lungo: il perché secondo la scienza (Foto Twitter)

Non è solo nelle popolazioni umane che le donne vivono più a lungo degli uomini, gli scienziati scoprono che anche altri mammiferi femminili hanno una durata di vita più lunga rispetto ai maschi.

I ricercatori del laboratorio di biometria e biologia evolutiva dell’Università di Lione affermano che in tutte le popolazioni umane la durata media della vita è più lunga per le donne che per gli uomini. Hanno scoperto che è così anche per altri mammiferi dopo uno studio su 101 diverse specie di mammiferi da pipistrelli a leoni.

Le femmine, anche dei mammiferi, vivono più a lungo dei maschi: la ricerca

femmine vivono più maschi
Le femmine dei mammiferi vivono più a lungo dei maschi (Foto Pixabay)

Il team, guidato da Jean-François Lemaître, ricercatore presso il Centro nazionale francese per la ricerca scientifica (CNRS), ha creato lo studio più ampio sulla demografia dei mammiferi completato fino ad oggi.

I mammiferi femminili vivono in media il 18,6 per cento in più rispetto ai mammiferi maschi secondo il team di ricerca – un divario maggiore rispetto agli umani. Nelle comunità umane le donne vivono in media il 7,8 per cento in più rispetto agli uomini, anche se questo varia a seconda del Paese. Nelle popolazioni umane la differenza è più netta nei gruppi più anziani – ad esempio nove supercentenari su dieci – persone con più di 110 anni di età – sono donne.

Questo modello di donne di lunga durata è coerente dalla metà del 18 ° secolo (quando sono stati resi disponibili i primi documenti accurati sulle nascite) fino ad ora“, ha detto Lemaître.

Mentre i fattori sociali rafforzano il divario di genere nella longevità, si osservano le maggiori prospettive di sopravvivenza delle donne rispetto agli uomini anche quando entrambi i sessi condividono le stesse abitudini sociali. Il vantaggio femminile nella durata della vita è stato quindi etichettato come una delle caratteristiche più robuste della biologia umana.” ha aggiunto il ricercatore.

Hanno scoperto che uomini e donne mostrano differenze nella dinamica delle malattie associate all’età, che stanno aumentando a causa dell’invecchiamento della popolazione.

I ricercatori hanno anche studiato le popolazioni di orca e gorilla come parte dello studio e nel 60% dei casi, i mammiferi femminili vivono più a lungo dei maschi.

Precedenti studi sulla differenza nella durata della vita dei mammiferi maschi e femmine sono stati condotti su popolazioni umane o animali in cattività. Questo nuovo ampio studio ha coinvolto l’esame di tutti i dati demografici raccolti da altri ricercatori che esaminano la popolazione di mammiferi.

Hanno scoperto che più i mammiferi invecchiano, proprio come negli umani, più ampio è il divario di età tra maschio e femmina. Ciò è in parte dovuto al fatto che più i ricercatori sono in grado di studiare le popolazioni di mammiferi, più accurate sono le loro stime sulla longevità, secondo il team.

Osservando i gruppi studiati più a lungo, hanno scoperto che le femmine vivono in media il 20,3 per cento in più rispetto ai maschi. Questo proveniva dalle popolazioni meglio studiate – circa 64 gruppi diversi che coprono 50 specie diverse. Credono che parte della differenza di longevità derivi dalle condizioni ambientali locali e dalla disponibilità di risorse.

Potrebbe interessarti anche:

T. F.